Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7979 - Pozzetto 5º a N del rio Zabosniach

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto 5º a N del rio Zabosniach
Nome principale sloveno
Numero catasto 7979
Numero catasto storico 4923FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 22-04-2004
Scopritore Bosco - Fabrizio
Gruppo scopritore GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Pulfero
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067022 - Pulfero
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5112526,3
Longitudine Gauss-Boaga 2401752,8
Latitudine WGS-84 46° 9' 21,0376" (46,15584377)
Longitudine WGS-84 13° 28' 6,6776" (13,46852156)
Latitudine UTM WGS-84 5112503,0
Longitudine UTM WGS-84 381748,0
Quota ingresso 498
Data esecuzione posizione 03-07-2004
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.4 x 0.4 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 9.2
Autore posizione Bosco Fabrizio
Gruppo appartenenza GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 4.1
Sviluppo spaziale 11.8
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 9.2
Dislivello totale 9.2
Quota fondo 523.8
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso semi circolare è molto stretto, 40 cm di diametro, il pozzo, scende sempre molto stretto i primi metri, dopo aver oltrepassato una lama di calcare che scende dalla volta e divide in due il pozzo. Si allarga verso la base riempita da massi di modeste dimensioni, l'unico masso grosso, adagiato alla parete, nasconde un piccolo passaggio, non praticabile, da cui fuoriesce in inverno, un discreto flusso d'aria calda. Alla base del pozzo, c'è una vecchia lama arrugginita di una falce per il taglio del fieno.
Rilievo Completo - Primo rilievo - 1:50 - Effettuato in data: 04-07-2004
Foto
Data dello scatto: 04-07-2004

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Bosco Fabrizio

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone