Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7977 - Pozzetto delle Ossa

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto delle Ossa
Nome principale sloveno
Numero catasto 7977
Numero catasto storico 4921FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-01-2015
Scopritore Moro - Paolo
Gruppo scopritore GRIF - Gruppo Ricerche Ipogee Friuli

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Montenars
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049112 - Flaipano
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5124473,8
Longitudine Gauss-Boaga 2383052,6
Latitudine WGS-84 46° 15' 35,3535" (46,25982041)
Longitudine WGS-84 13° 13' 22,7591" (13,22298863)
Latitudine UTM WGS-84 5124450,6
Longitudine UTM WGS-84 363048,3
Quota ingresso 601
Data esecuzione posizione 01-08-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.5 x 1 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 5
Autore posizione Moro Paolo
Gruppo appartenenza GRIF - Gruppo Ricerche Ipogee Friuli
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 1
Sviluppo spaziale 5
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 5
Dislivello totale 5
Quota fondo 593
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Non visibili prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Seguendo la Strada che dalla chiesa del monte Stella porta all'abitato di Flaipano, oltrepassato di circa 250 m l'accesso ad una strada bianca sul lato destro della strada, dove la strada spiana e la visuale si fa più aperta sulle vallate circostanti, si incontra un parcheggio di ghiaia (posizionato sempre sul lato destro della strada) dove si parcheggia l'auto. Sul lato opposto della strada, alla base di una piccola collinetta, si inoltra nella boscaglia una traccia di sentiero che scende il versante che da sulla val Zimor. Seguendo la cresta si scende per una cinquantina di metri e poi si piega sulla sinistra, all'inizio di una paretina rocciosa (visibile sotto la cresta) si trova l'ingresso del pozzetto.
Descrizione dei vani interni della cavità Piccolo pozzetto che chiude con una fessura impraticabile, il suo nome deriva dal fatto che al suo interno sono stati trovate molte ossa di vari animale gettate all'interno probabilmente da cacciatori.
Rilievo Completo - Primo rilievo - 1:100 - Effettuato in data: 26-03-2016
Foto
Data dello scatto: 06-12-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: GRIF - Gruppo Ricerche Ipogee Friuli

Descrizione inquadratura: Zona limitrofa ingresso
Data dello scatto: 01-08-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: GRIF - Gruppo Ricerche Ipogee Friuli

Data dello scatto: 06-12-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: GRIF - Gruppo Ricerche Ipogee Friuli

Data dello scatto: 01-08-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: GRIF - Gruppo Ricerche Ipogee Friuli