Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7901 - Grotta a NNE dell'abisso Marinelli

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a NNE dell'abisso Marinelli
Nome principale sloveno
Numero catasto 7901
Numero catasto storico 4855FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 11-07-2009
Scopritore Benedetti - Gianni
Gruppo scopritore GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Paluzza
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 018152 - Monte Coglians
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5162872,5
Longitudine Gauss-Boaga 2359311,3
Latitudine WGS-84 46° 35' 59,8617" (46,59996159)
Longitudine WGS-84 12° 54' 6,9308" (12,90192522)
Latitudine UTM WGS-84 5162849,0
Longitudine UTM WGS-84 339308,0
Quota ingresso 2116
Data esecuzione posizione 21-09-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2 x 3 m
Tipo ingresso Voragine
Profondità pozzo d'accesso 3
Autore posizione Bottegal Mila
Gruppo appartenenza GTS - Gruppo Triestino Speleologi
Autore posizione
Gruppo appartenenza
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9
Sviluppo spaziale 10.5
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 4
Dislivello totale 4
Quota fondo 2110
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Questa cavità si apre sul fondo di un avvallamento situato circa 130 m a NNE dell'abisso Marinelli.
Descrizione dei vani interni della cavità È costituita essenzialmente da due parti, di cui la prima comprende una voragine di ingresso occupata da enormi blocchi di roccia (presumibilmente trasportati dal ghiacciaio), percorribile facilmente dal lato nord, poi la seconda parte è formata da una condotta orizzontale che si interna verso sud dal fondo della voragine. Verso il fondo un riempimento di ciottoli e sassi impedisce il proseguimento.
Rilievo Completo - Primo rilievo - 1:100 - Effettuato in data: 29-06-2016
Foto
Data dello scatto: 29-06-2016

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Bottegal Mila

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 21-09-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 21-09-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Descrizione inquadratura: Panoramica dell'ingresso
Data dello scatto: 21-09-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi