Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7774 - Grotta del Drago

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta del Drago
Nome principale sloveno
Numero catasto 7774
Numero catasto storico 6498VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-05-2010
Scopritore Molignani - Daniele
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110064 - Rupinpiccolo
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5066277,4
Longitudine Gauss-Boaga 2423691,3
Latitudine WGS-84 45° 44' 35,2987" (45,74313854)
Longitudine WGS-84 13° 45' 42,6883" (13,76185787)
Latitudine UTM WGS-84 5066254,5
Longitudine UTM WGS-84 403685,3
Quota ingresso 372
Data esecuzione posizione 21-05-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1.5 x 1.5
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 2
Autore posizione Mikolic Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 25
Sviluppo spaziale 50
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 36
Dislivello totale 36
Quota fondo 336
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Prosecuzioni possibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso imbutiforme s’apre sul fondo di una dolinetta posta sul lato NE di una conca più ampia. in “Alta Valle Sospesa”
Descrizione dei vani interni della cavità La parte iniziale della cavità è costituita da due cunicoli consecutivi intervallati da un salto di m 1.5 Il loro allargamento ha richiesto notevoli lavori di scavo Alla fine ci si immette in una successione di pozzi intervallati da brevi ripiani Essi presentano tipiche morfologie ad erosione e anche qualche fenomeno di concrezionamento Il fondo è occluso da argilla e da esso si diparte un cunicolo discendente largo cm 15
Rilievo Completo - Primo rilievo - 1:200 - Effettuato in data: 11-10-2014