Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 773 - Grotta a SE di Monrupino

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a SE di Monrupino
Nome principale sloveno
Numero catasto 773
Numero catasto storico 3952VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5061680,0
Longitudine Gauss-Boaga 2427233,0
Latitudine WGS-84 45° 42' 8,1075" (45,70225209)
Longitudine WGS-84 13° 48' 29,7202" (13,80825561)
Latitudine UTM WGS-84 5061657,1
Longitudine UTM WGS-84 407226,9
Quota ingresso 318
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6
Autore posizione Mikolic Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 20
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12
Dislivello totale 12
Quota fondo 306
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso della grotta, a forma di fessura, si apre nella pineta che si trova a Sud di Monrupino, poco distante dalla linea ferroviaria, in terreno pianeggiante ed è raggiungibile per un'esile traccia nell'erba a sinistra del sentiero per il Monte Orsario.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo d'accesso ha le pareti nude e frastagliate e, dopo un tratto largo appena 50cm, va progressivamente allargandosi. Alla sua base, in direzione Sud, un angusto passaggio porta in una cavernetta, la cui volta si innalza formando un camino alto 4m ed il cui suolo è cosparso di materiale di frana e detriti misti ad argilla. Uno stretto cunicolo, dal suolo in leggera salita e costituito interamente di argilla, pone fine a questo tratto della grotta.
Ad 1m circa dalla base del pozzo d'accesso, sulla parete Ovest, uno stretto passaggio dà adito ad un salto di 2m, alla base del quale si apre un pozzo di 3m; oltre l'imbocco di tale pozzo la cavità prosegue con una galleria lunga 10m, sovrastata da 4 camini alti e stretti, la quale termina con un cunicolo, alto 60cm e largo non più di 50 cm.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 28-02-1953