Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 769 - Grotta della Cava

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta della Cava
Nome principale sloveno
Numero catasto 769
Numero catasto storico 407FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune San Pietro al Natisone
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067062 - Purgessimo
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5108706,0
Longitudine Gauss-Boaga 2401723,0
Latitudine WGS-84 46° 7' 17,2849" (46,12146802)
Longitudine WGS-84 13° 28' 8,7161" (13,4690878)
Latitudine UTM WGS-84 5108682,7
Longitudine UTM WGS-84 381718,1
Quota ingresso 195
Data esecuzione posizione 20-04-2009
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5
Autore posizione Bosco Fabrizio
Gruppo appartenenza GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone
Autore posizione Miani Antonella
Gruppo appartenenza SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 10
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 8
Dislivello negativo 6
Dislivello totale 14
Quota fondo 189
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta si apre alla base di una paretina verticale raggiungibile risalendo un ripido cono detritico nella parte NE della Cava di Vernasso. L'ingresso non è facilmente individuabile in quanto il cono detritico è ricoperto da alte ortiche, rovi e piccoli arbusti che celano dal basso la piccola apertura. Un valido punto di riferimento per l'individuazione, è un foro di circa 80 centimetri di diametro che si apre in parete a circa 3 metri dalla base ed è situato sopra l'ingresso della grotta. Questo foro, è la parte terminale di un piccolo camino cieco da cui fluiscono le acque meteoriche entrando poi nella grotta sottostante.
Descrizione dei vani interni della cavità Il piccolo ingresso inizia con uno scivolo tra materiale lapideo minuto per poi diventare verticale. un paio di metri dopo l'ingresso, in direzione E si apre uno stretto e basso ramo lungo 3 metri, questo è l'unico particolare non indicato sul rilievo esistente, pertanto non si ritiene necessario realizzare una nuova restituzione grafica. Il rametto citato è formato da una nicchia sub verticale nella parete rocciosa di natura probabilmente artificiale (situazione analoga è riscontrabile all'esterno, alla base della parete poco più a N). Nicchia chiusa verso l'esterno da materiale detritico precipitato dalla parete esterna.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 28-02-1960
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Tipo inquadratura: Esterno

Descrizione inquadratura: Esterno sopra l'ingresso