Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 768 - Grotta presso Basovizza

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso Basovizza
Nome principale sloveno
Numero catasto 768
Numero catasto storico 3940VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110154 - Basovizza
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5055525,6
Longitudine Gauss-Boaga 2430534,6
Latitudine WGS-84 45° 38' 50,2918" (45,64730329)
Longitudine WGS-84 13° 51' 6,4434" (13,85178983)
Latitudine UTM WGS-84 5055502,8
Longitudine UTM WGS-84 410528,4
Quota ingresso 365
Data esecuzione posizione 17-03-2008
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 31
Autore posizione Michelini Aldo
Gruppo appartenenza ISP FOR - Ispettorato Ripartimentale Foreste
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 37.5
Dislivello totale 37.5
Quota fondo 327.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta si apre in una pineta e il suo ingresso venne allargato dagli scopritori. Alla base del pozzo le pareti sono profondamente fessurate e quindi sussiste il pericolo di frane; durante la seconda esplorazione, in seguito ad un movimento sismico, registrato anche a Trieste, si constatò che dalla volta erano crollati grandi blocchi rocciosi.


Nota GSSG 2002
La cavità è chiusa da una botola in quanto vi vengono scaricate le acque reflue dell'impianto del Sincrotrone.
Rilievo Sezione - Effettuato in data: 31-12-1952