Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7668 - Caverna 22 sul Monte Ermada

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Caverna 22 sul Monte Ermada
Nome principale sloveno
Numero catasto 7668
Numero catasto storico 6484VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-01-2006
Scopritore Marini - Dario
Gruppo scopritore FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar
Data scoperta 01-01-2006
Scopritore Lanza - Giorgio
Gruppo scopritore FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109044 - San Giovanni al Timavo
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5072226,0
Longitudine Gauss-Boaga 2412809,0
Latitudine WGS-84 45° 47' 42,2314" (45,79506427)
Longitudine WGS-84 13° 37' 14,4765" (13,62068793)
Latitudine UTM WGS-84 5072203,2
Longitudine UTM WGS-84 392803,3
Quota ingresso 268
Data esecuzione posizione 02-03-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,5m x 2m
Tipo ingresso Galleria
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Lanza Luca
Gruppo appartenenza FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 92
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 25.5
Dislivello totale 25.5
Quota fondo 242.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Non visibili prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta è situata sul Monte Ermada e l'imbocco si apre in una trincea poco a Nord della quota denominata Goljak.
Descrizione dei vani interni della cavità Nel corso delle ricognizioni (effettuate nel 2005-2006) finalizzate alla costruzione della carta a piccola scala da allegare al libro “Ermada”, abbiamo esaminato tutte le caverne prese in considerazione dal Gruppo Cavità Artificiale dell'Alpina e molte altre ancora più distante, al fine di distinguere le principali caratteristiche dei vari ipogei. In particolare, esaminando la caverna che porta il numero 22, si notò che al suo interno vi era un pozzo naturale ed altre vie di proseguimento, in parte già esplorate da ignoti. Con i suoi 92 m di sviluppo si colloca tra le cavità più estese dell'Ermada, una zona che finora ha dato poca soddisfazione alla speleologia.
L'ingresso si apre in un camminamento austro ungarico della linea difensiva 2/a, poco a Nord del cippo triconfinale posto sul Monte Goljak.
La prima parte della cavità è una galleria artificiale in forte pendenza, dove l'esercito austro ungarico ha scolpito nella roccia alcuni gradini. A circa metà di questa galleria, sulla destra, si apre un pozzo naturale profondo 8.5m alla cui base ci sono due piccole stanzette sovrapposte, le cui pareti sono ricoperte da piccole concrezioni.
Alla fine della galleria artificiale si aprono due pertugi. Il primo porta in una fessura, lunga circa 14m, che termina in una stanzetta adorna di concrezioni. Il secondo conduce, superando una strettoia in salita, ad una stanzetta dove c'è un piccolo bacino d'acqua. Sul soffitto di questa stanzetta c'è un'apertura (bisogna effettuare una risalita di circa 3m) che dà accesso ad una stanza le cui pareti, ed in alcuni tratti anche il pavimento, sono ricoperte da concrezioni coralline.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 02-03-2011
Foto
Data dello scatto: 15-01-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: De Palo Gianni

Gruppo di appartenenza: FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar

Data dello scatto: 15-01-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: De Palo Gianni

Gruppo di appartenenza: FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar