Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7618 - Grotta a N di Rupinpiccolo

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a N di Rupinpiccolo
Nome principale sloveno
Numero catasto 7618
Numero catasto storico 6481VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-01-2009
Scopritore Molignani - Daniele
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110064 - Rupinpiccolo
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5065756,2
Longitudine Gauss-Boaga 2423856,1
Latitudine WGS-84 45° 44' 18,4983" (45,73847174)
Longitudine WGS-84 13° 45' 50,6883" (13,76408009)
Latitudine UTM WGS-84 5065733,3
Longitudine UTM WGS-84 403850,2
Quota ingresso 344
Data esecuzione posizione 22-04-2009
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,6 x 1
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 33.5
Autore posizione Mikolic Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 64
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 59
Dislivello totale 59
Quota fondo 285
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Questa cavità è stata aperta con breve lavoro di scavo, sul fondo di una depressione di m 3 x 5, ubicata poco sotto il prato al bordo del quale s'apre la Grotta a N di Rupinpiccolo 1243/4220VG.
Descrizione dei vani interni della cavità Superato il restringimento iniziale, si scende per un bel pozzo concrezionato che presenta un ripiano a –15 e un grande ponte naturale a –21. A –33 si arriva su un pendio calcitico lungo il quale si può scendere in arrampicata fino ad una sala sovrastata da un alto camino. Si passa quindi sotto un portale e si scende un secondo pozzo di una decina di metri, abbastanza ampio. Alla sua base un breve corridoio immette in un terzo pozzo di m 6, piuttosto stretto nella parte iniziale. Due brevi pozzetti malagevoli e fangosi pongono fine alla cavità.
Un ramo laterale si sviluppa pressochè alla base del pozzo d'accesso. Da una finestra raggiungibile con un facile pendolo, un pozzetto di m 3 immette in una cavernetta concrezionata.
Rilievo Completo - 1:250 - Effettuato in data: 26-02-2012
Foto
Data dello scatto: 14-07-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 14-07-2014

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 14-07-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Premiani Furio

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto