Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7613 - Grotticella a Sud di Creta di Rio Secco

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotticella a Sud di Creta di Rio Secco
Nome principale sloveno
Numero catasto 7613
Numero catasto storico 4607FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 22-08-2008
Scopritore Burelli - Paolo
Gruppo scopritore ANF - Associazione Naturalistica Friulana
Data scoperta 22-08-2008
Scopritore Non specificato -
Gruppo scopritore ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Pontebba
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 032071 - Creta di Rio Secco
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5156275,9
Longitudine Gauss-Boaga 2384161,7
Latitudine WGS-84 46° 32' 46" (46,54611111)
Longitudine WGS-84 13° 13' 41,3" (13,22813889)
Latitudine UTM WGS-84 5156252,1
Longitudine UTM WGS-84 364157,9
Quota ingresso 2013
Data esecuzione posizione 22-08-2008
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,40 x 0,40
Tipo ingresso Scivolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Burelli Paolo
Gruppo appartenenza ANF - Associazione Naturalistica Friulana
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 6.5
Sviluppo spaziale 14
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 2
Dislivello totale 2
Quota fondo 2011
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Non visibili prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata No
Introvabile No
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso la grotta si può raggiungere sia scendendo sul versante sud di Creta di Rio Secco, sia seguendo il sentiero che parte da Studena Bassa.
Descrizione dei vani interni della cavità la cavità è di chiara origine tettonica nella quale però, nella zona finale, si sono instaurati processi di erosione e corrosione. Superato l'ingresso occluso in parte da massi, ci si trova in una saletta con il fondo ricoperto per la maggior parte da grosse pietre. Su di esse sono state rinvenute esigue quantità di uova di geo-tritone montano.
Rilievo Completo - 1:50 - Effettuato in data: 13-11-2008