Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7583 - Pot11

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pot11
Nome principale sloveno
Numero catasto 7583
Numero catasto storico 4737FR
Numero totale ingressi 2

Scopritori
Data scoperta
Scopritore Potleca - Michele
Gruppo scopritore GC - Grotta Continua
Data scoperta 01-07-1975
Scopritore Mikolic - Umberto
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Resia
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050023 - Monte Canin
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5135288,7
Longitudine Gauss-Boaga 2400187,1
Latitudine WGS-84 46° 21' 37,2647" (46,3603513)
Longitudine WGS-84 13° 26' 32,8848" (13,44246799)
Latitudine UTM WGS-84 5135265,0
Longitudine UTM WGS-84 380182,7
Quota ingresso 2496
Data esecuzione posizione 30-07-2009
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 16 x 7 m
Tipo ingresso Voragine
Profondità pozzo d'accesso 26
Autore posizione Mikolic Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 45
Sviluppo spaziale 70
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 51
Dislivello totale 51
Quota fondo 2445
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Non visibili prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L’ingresso di questa voragine, di 7 x 16m, s’apre sulla cresta che unisce il Monte Ursic col Monte Canin, sul confine Italia – Slovenia, tra l’uscita della via delle cenge e la ferrata Julia, sul sentiero sloveno per il Monte Canin
Si trova al lato Nord, nei pressi della cresta, a 200 metri a Est della cima del Monte Canin. A settanta metri dalla ferrata Julia.
Descrizione dei vani interni della cavità Dal sentiero si risale per circa 3 metri e superato un ponte naturale si inizia a scendere con dei saltini intervallati da chine detritiche. Alla profondità di poco meno di 20 metri, con un breve traverso. ci si sposta a sinistra (scendendo), oltre una spalla. Dopo altri 6 metri si arriva su un ampio ripiano detritico che si protende verso sud-est, fin sotto un alto camino. La cavità prosegue in basso con altri due salti, sboccando in parete con un foro, ben visibile per chi sale sulla ferrata Julia.
E’ possibile l’esistenza di un secondo ingresso a pozzo che si innesta nel camino sopramenzionato.
Rilievo Completo - Aggiornamento rilievo - Effettuato in data: 16-09-2012