Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7490 - Grotta della Frana a SW di San Giovanni d'Antro

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta della Frana a SW di San Giovanni d'Antro
Nome principale sloveno
Numero catasto 7490
Numero catasto storico 4517FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 03-06-2010
Scopritore Bosco - Fabrizio
Gruppo scopritore GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Pulfero
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067022 - Pulfero
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5111928,3
Longitudine Gauss-Boaga 2401980,8
Latitudine WGS-84 46° 9' 1,8113" (46,15050314)
Longitudine WGS-84 13° 28' 17,8402" (13,47162229)
Latitudine UTM WGS-84 5111905,0
Longitudine UTM WGS-84 381976,0
Quota ingresso 403
Data esecuzione posizione 03-06-2010
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 05m x 0,5m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Colus Andrea
Gruppo appartenenza SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 18.4
Sviluppo spaziale 21.9
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8
Dislivello totale 8
Quota fondo 395
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Giunti alla scalinata che conduce alla grotta di S.Giovanni D'Antro, scendere lungo il sentiero ed oltrepassare il piccolo corso d'acqua che esce dalla presa dell'acquedotto sottostante alla grotta. Salire un ripido ghiaione sulla destra, sino a raggiungere le verticali pareti di roccia. Costeggiare le pareti in direzione SW. Dopo pochi metri si incontra l'ingresso della 3885. Continuando a costeggiare la parete in salita, si nota una nicchia a 4 metri dalla base (7231 Fessura a SW della Grotta di San Giovanni d'Antro). Continuando a costeggiare la parete, dopo 5 metri si incontra la traccia di un canalone, lo si risale per 3 metri e sotto un grande masso si trova l'ingresso di questa cavità, atipica per la zona.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso è stato aperto artificialmente tra grossi massi di crollo. Dopo un primo saltino di un paio di metri, passando tra i massi, si incontra una saletta abbastanza ampia da contenere 5 persone. Alla base di questo vano, in direzione E, spostando alcuni grossi massi, si è potuto accedere ad uno stretto cunicolo che scende con discreta pendenza per diventare, dopo pochi metri, di dimensione impraticabile
Rilievo Completo - 1:100 - Effettuato in data: 03-06-2010
Foto
Data dello scatto: 04-01-2013

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Colus Andrea

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 04-01-2013

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Colus Andrea

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner