Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7467 - Grotta 3 della parete W del Monte Bernadia

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta 3 della parete W del Monte Bernadia
Nome principale sloveno
Numero catasto 7467
Numero catasto storico 4500FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 07-03-2010
Scopritore Moro - Paolo
Gruppo scopritore ANF - Associazione Naturalistica Friulana
Data scoperta 07-03-2010
Scopritore Vazzaz - Andrea
Gruppo scopritore ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Tarcento
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049151 - Zomeais
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5122107,8
Longitudine Gauss-Boaga 2384611,0
Latitudine WGS-84 46° 14' 19,8567" (46,23884908)
Longitudine WGS-84 13° 14' 37,9622" (13,24387839)
Latitudine UTM WGS-84 5122084,6
Longitudine UTM WGS-84 364606,6
Quota ingresso 670
Data esecuzione posizione 12-12-2010
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2,5m x 3m
Tipo ingresso Galleria
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Moro Paolo
Gruppo appartenenza ANF - Associazione Naturalistica Friulana
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 26
Sviluppo spaziale 28
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 5
Dislivello negativo
Dislivello totale 5
Quota fondo 670
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata No
Introvabile No
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Seguendo la strada statale che da Ciseriis di Tarcento porta a Vedronza dopo circa un km dalla bocca di Crosis (Diga) si incontra sulla SX un piazzale dove parcheggiare. Pochi metri prima, sul lato destro della strada, si nota un rigagnolo che scende ripido dal versante W del Monte Bernadia. Lo si risale per circa 300 mt. di dislivello e spostandosi leggermente a destra si nota una parete rocciosa alla cui base si trova l'ingresso nella grotta prima e seconda. Da queste cavità ci si sposta ancora verso destra e ci si alza ancora lungo la base della parete per una decina di metri e si intravede ad un decina di metri di altezza sulla parete l'ingresso della cavità raggiungibile con una piccola arrampicata (volendo ci sono alcuni fix per mettere piastrine di sicura) con difficoltà di 2°/3° Grado.
Descrizione dei vani interni della cavità Meandro/Condotta che si addentra nella montagna in direzione NE, il fondo è ricoperto da sabbie e ciottoli e nell'ultima parte sotto una fessura impraticabile sono presenti frammenti di carbone di legna, probabilmente residui dell'incendio che ha distrutto la vegetazione di questa parte di montagna alcuni anni fa, entrati in grotta tramite percolamento (non riscontrato al momento dell'esplorazione). Nella parte interna le pareti sono ricoperte da un velo di latte di monte. Alcune fessure impraticabili pongono termine dopo 26 mt. di sviluppo alla cavità
Rilievo Pianta - 1:100 - Effettuato in data: 12-12-2010
Foto
Data dello scatto: 12-12-2010

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Descrizione inquadratura: Ingresso dalla base della parete
Data dello scatto: 12-12-2010

Tipo inquadratura: Interno

Autore foto: Moro Paolo

Gruppo di appartenenza: ANF - Associazione Naturalistica Friulana

Descrizione inquadratura: Vista dell'ingresso dall'interno