Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7437 - Pozzetto Zambonetto

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto Zambonetto
Nome principale sloveno
Numero catasto 7437
Numero catasto storico 6420VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-01-2010
Scopritore Tosone - Daniele
Gruppo scopritore GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Note scoperta L'ingresso si presentava come uno stretto pertugio dal quale usciva una certa quantità d'aria umida e calda.
Fino a circa un metro di profondità, il piccolo pozzo era ingombro di rifiuti ferrosi e di altro genere (bottiglie, lattine e altri resti metallici).

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5062882,8
Longitudine Gauss-Boaga 2422241,0
Latitudine WGS-84 45° 42' 44,6023" (45,71238952)
Longitudine WGS-84 13° 44' 38,0517" (13,74390325)
Latitudine UTM WGS-84 5062860,0
Longitudine UTM WGS-84 402235,0
Quota ingresso 245
Data esecuzione posizione 12-10-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1.0 x 0.6 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 6.8
Autore posizione Perini Luciano
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 14.4
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 52
Dislivello totale 52
Quota fondo 193
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso Si
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata No
Introvabile No
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Percorrendo la S.S. 202 in direzione Nord, all'altezza della località Devincina (Prosecco), si imbocca la strada che conduce alla stazione ferroviaria di Prosecco.
Si segue la strada asfaltata per alcune centinaia di metri e quindi si imbocca la seconda strada sterrata che si incontra sulla propria destra.
Si percorre la strada sterrata per circa un centinaio di metri e quindi, in vista della recinzione di una costruzione privata, si volta decisamente a sinistra e si entra nella vegetazione.
Si percorrono poche decine di metri sul bordo della dolina che vede aprirsi la Grotta del Cibic (RE44/VG1), passando davanti all'ingresso della RE584, e si prosegue fin sotto allo spigolo SE del vicino muro in pietra del confinante fondo industriale; subito a ridosso del muro, sotto ad un albero, si apre il pozzo d'accesso di questa cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo d'accesso, allargato per consentire il passaggio e che può essere sceso senza la necessità di attrazzatura, conduce ad un piccolo vano dalla morfologia piuttosto complessa. L'asse principale dell'ambiente, impostato sui 134°, presenta numerose rientranze e brevi approfondimenti completamente occlusi da materiale roccioso.
Dal lato opposto al pozzo d'accesso, in uno sprofondamento, è stata individuata la prosecuzione della cavità che ora, dopo i necessari lavori di allargamento, si presenta come un fuso di meno di un metro per 70 centimetri.
Il pozzo prosegue stretto per circa la prima decina di metri, per poi allargarsi e assumere una caratteristica forma affusolata con le diagonali che arrivano ad avere, quasi sul fondo, circa 1,40 x 2,70 metri.
Il fuso è impostato su una direzione praticamente costante, pari a 143°.
Le pareti del pozzo, che misura complessivamente 43 metri, sono completamente concrezionate e asciutte.
Sul fondo, attraverso un breve scivolo si raggiunge la massima profondità della cavità, raggiunto dopo brevi lavori di disostruzione.
Immediatamente sopra al fondo uno stretto passaggio riporta immediatamente sotto allo scivolo finale.
Rilievo Completo - 1:400 - Effettuato in data: 17-04-2010
Foto
Data dello scatto: 12-10-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 12-10-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 12-10-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 06-03-2010

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Malandrino Paolo

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Descrizione inquadratura: L'ingresso della nuova cavità come si presentava dopo i primi lavori di allargamento e disostruzione