Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7415 - Frattura tra i 2 Abissi

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Frattura tra i 2 Abissi
Nome principale sloveno
Numero catasto 7415
Numero catasto storico 4471FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 12-04-2009
Scopritore Bosco - Fabrizio
Gruppo scopritore GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Pulfero
Tipo carta < 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050153 - Monte Mataiur
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5117849,5
Longitudine Gauss-Boaga 2405215,8
Latitudine WGS-84 46° 12' 15,5768" (46,2043269)
Longitudine WGS-84 13° 30' 43,4291" (13,51206365)
Latitudine UTM WGS-84 5117826,0
Longitudine UTM WGS-84 385211,0
Quota ingresso 1217
Data esecuzione posizione 30-11-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 18,4m x 6,4m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 14.5
Autore posizione Bosco Fabrizio
Gruppo appartenenza GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 22.23
Sviluppo spaziale 45.7
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 14.5
Dislivello totale 14.5
Quota fondo 1202.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si apre al margine superiore di un crepacciata rocciosa al termine della quale si apre, in direzione Sud, l'ingresso alto della 893/389Fr.
La grotta si apre circa a metà strada tra questa cavità e la 227/7Fr(Voragine a SW del Monte Matajur). Nonostante le notevoli dimensioni dell'ingresso, il suo ritrovamento risulta piuttosto complesso a causa della fitta vegetazione e delle pareti rocciose che la circondano nascondendola. Per il suo ritrovamento è consigliato l'uso del G.P.S.
Descrizione dei vani interni della cavità La lunga e stretta frattura si sviluppa con direzione N-S, con pareti verticali costellate di nicchie profonde non più di mezzo metro. La base risulta ricoperta da un cospicuo strato di terriccio e materiale vegetale. Solo nella parte centrale emerge dal materiale di riempimento un masso avente circa un metro di diametro. In direzione N la frattura termina con una strettoia larga pochi centimetri, mentre in direzione S la chiusura è caratterizzata da un accumulo di grossi massi poggiati uno sull'altro. Alla base di questi, inizia una breve galleria discendente che dopo un paio di metri assume dimensioni non percorribili.
(Le coordinate sono state perse come WGS84 in corrispondenza del punto 6 della poligonale indicato sul rilievo. )
Rilievo Completo - 1:200 - Effettuato in data: 31-07-2009
Foto
Data dello scatto: 30-11-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Bosco Fabrizio

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Descrizione inquadratura: Targhetta
Data dello scatto: 30-11-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Bosco Fabrizio

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Descrizione inquadratura: Ingresso con posizione targhetta
Data dello scatto: 10-05-2020

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Clemencig Silvia

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Data dello scatto: 10-05-2020

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Pocovaz Bruno

Gruppo di appartenenza: GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Tipo inquadratura: Ingresso