Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7401 - Grotta a SW di Grobbia

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta a SW di Grobbia
Nome principale sloveno
Numero catasto 7401
Numero catasto storico 4457FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 06-01-2009
Scopritore Bosco - Fabrizio
Gruppo scopritore GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune San Pietro al Natisone
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067074 - Crostù
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5110115,0
Longitudine Gauss-Boaga 2405161,0
Latitudine WGS-84 46° 8' 5,0331" (46,13473143)
Longitudine WGS-84 13° 30' 47,6229" (13,51322858)
Latitudine UTM WGS-84 5110091,7
Longitudine UTM WGS-84 385156,1
Quota ingresso 275
Data esecuzione posizione 06-01-2009
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,5m x 0,5m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3.5
Autore posizione Bosco Fabrizio
Gruppo appartenenza GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8.3
Sviluppo spaziale 21
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 10
Dislivello totale 10
Quota fondo 265
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Da Tarpezzo, prendere la strada asfaltata che oltrepassa il torrente e sale verso le cave. Giunti all'inizio della recinzione della cava, risalire il ripido versante della montagna in direzione E, seguendo il profondo canalone scavato da un torrente. Giunti all'ampio ingresso della Grotta del Silenzio (7272), continuare a salire in direzione E-NE per circa 90 metri. L'ingresso della grotta ha circa 60 cm di diametro e si apre alla base di un vecchio castagno.
Descrizione dei vani interni della cavità Un pozzetto di 3,5 metri porta ad una frattura con orientamento SW-NE. In direzione S, un ripido e stretto cunicolo sale quasi sino alla superficie e risulta percorso in periodo di piovosità dalla acque meteoriche che filtrano dal terreno sovrastante. Seguendo invece la frattura verso N, si incontrano due pozzi paralleli, comunicanti tra loro in più punti. Tra i detriti del secondo pozzo si apre un piccolo pertugio intransitabile che funge da inghiottitoio. Mentre nella parte superiore della cavità si nota un cospicuo strato di argilla che ricopre la base, nella parte terminale la grotta è dilavata dall'acqua.
Rilievo Completo - 1:100 - Effettuato in data: 06-01-2009
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso