Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7385 - Pozzo 2 a W del Monte Cunizza

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 2 a W del Monte Cunizza
Nome principale sloveno
Numero catasto 7385
Numero catasto storico 4447FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 09-10-2007
Scopritore Tavagnutti - Maurizio
Gruppo scopritore CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Taipana
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050134 - Taipana
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5122822,9
Longitudine Gauss-Boaga 2393983,1
Latitudine WGS-84 46° 14' 49,5" (46,24708333)
Longitudine WGS-84 13° 21' 54,7" (13,36519444)
Latitudine UTM WGS-84 5122799,6
Longitudine UTM WGS-84 373978,6
Quota ingresso 797
Data esecuzione posizione 15-05-2008
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1m x 1m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4.5
Autore posizione Marizza Simone
Gruppo appartenenza CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9.8
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12
Dislivello totale 12
Quota fondo 785
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si trova su un pendio molto accentuato a destra del sentiero che porta sul Monte Cunizza e che si diparte sulla destra della strada principale che passa per Campo di Bonis e porta a Platischis, subito dopo aver percorso due tornanti in forte discesa e in corrispondenza di un evidente incrocio (contrassegnato da un cartello turistico) formato da due sentieri, quello a sinistra porta verso la grande piana di Campo di Bonis. La cavità si trova ai margini di una pineta.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di un pozzo non molto profondo, dall'imboccatura sufficientemente ampia. Dopo un salto di 4.5m si arriva su un cono detritico molto inclinato. Sul fondo si diparte un breve e stretto cunicolo che, superato sulla sommità un piccolo pozzo profondo 4.7m, conduce su una evidente frattura trasversale che dopo un piccolo salto di 2.7m porta al fondo.
Rilievo Completo - 1:100 - Effettuato in data: 15-05-2008
Foto
Data dello scatto: 15-06-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Tavagnutti Maurizio

Gruppo di appartenenza: CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer

Data dello scatto: 15-06-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Tavagnutti Maurizio

Gruppo di appartenenza: CRC SEPP. - Centro Ricerche Carsiche Carlo Seppenhofer