Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7357 - Grotta di Malga Priu

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta di Malga Priu
Nome principale sloveno
Numero catasto 7357
Numero catasto storico 4422FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-01-2000
Scopritore Non specificato -

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Alpi Carniche
Provincia Udine
Comune Malborghetto Valbruna
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 033061 - Osteria Del Camoscio
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5153885,0
Longitudine Gauss-Boaga 2402041,1
Latitudine WGS-84 46° 31' 40,7075" (46,52797431)
Longitudine WGS-84 13° 27' 42,701" (13,46186139)
Latitudine UTM WGS-84 5153861,0
Longitudine UTM WGS-84 382037,0
Quota ingresso 1208
Data esecuzione posizione 28-11-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2 x 1
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Piva Marco
Gruppo appartenenza CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 52
Sviluppo spaziale 57
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo 11.3
Dislivello negativo 7.4
Dislivello totale 18.7
Quota fondo 1200.6
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Lungo la mulattiera che conduce alla Malga Priu. si imbocca sulla destra. in prossimità di un tornante. un'altra stradina Pochi metri dopo si risale il greto di un torrente sino ad una paretina rocciosa ove si apre l'ingresso della grotta
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta si apre in corrispondenza di una nicchia bassa ostruita da fogliame. Dopo aver percorso un cunicolo basso con un pò d'acqua sul fondo, ci si immette a circa metà della galleria vera e propria, inclinata e con un'andatura elicoidale. Seguendo il verso in salita si raggiunge un camino assai concrezionato. Nell'altra direzione la galleria si abbassa sino ad arrivare ad un tratto ostruito da un bancone di sabbia. La grotta pare proseguire in una condotta forzata (insabbiata).
Rilievo Pianta - 1:100 - Effettuato in data: 01-01-2002
Foto
Data dello scatto: 01-08-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Data dello scatto: 01-08-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano