Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7297 - Grotta Alex

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta Alex
Nome principale sloveno
Numero catasto 7297
Numero catasto storico 6407VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 18-08-2005
Scopritore Visintin - Alex
Gruppo scopritore TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Savogna d'Isonzo / Sovodnje ob Soči
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088111 - San Michele del Carso
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5082040,0
Longitudine Gauss-Boaga 2408370,0
Latitudine WGS-84 45° 52' 57,5897" (45,88266381)
Longitudine WGS-84 13° 33' 40,7421" (13,56131726)
Latitudine UTM WGS-84 5082017,1
Longitudine UTM WGS-84 388364,6
Quota ingresso 207
Data esecuzione posizione 30-11-2008
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,5m x 0,5m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6
Autore posizione Gergolet Edvard
Gruppo appartenenza TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso
Autore posizione Tringali Luca
Gruppo appartenenza TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 146
Sviluppo spaziale 182
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 28.3
Dislivello totale 28.3
Quota fondo 178.7
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La grotta Alex si trova a San Michele del Carso (Vrh) nel comune di Savogna d\'Isonzo provincia di Gorizia. Per raggiungere la cavità distante un centinaio di metri dal cimitero, bisogna attraversare il cortile della casa di proprietà di Claudio Grillo a Brezici al numero 36. Per le visite si prega prima, di contattare il gruppo speleologico Talpe del Carso.
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta raggiunge una modesta profondità e si estende su più livelli e diversi rami, raggiungendo uno sviluppo spaziale di circa 170 metri. Il pozzo d'ingresso, allargato artificialmente, scende un pò inclinato e avvolto nel fango, per circa sei metri. Si atterra in un ampio vano, piuttosto basso, da dove parte la galleria principale. A destra in pendenza, tra grossi massi, verso la parete opposta si incontrerà una galleria fossile che termina in salita in un groviglio di concrezioni. (35 m)
II ramo principale continua per una quindicina di metri, per poi girare a destra, ove prosegue in un cunicolo abbastanza tortuoso, che dopo una decina di metri sbuca in un grande ambiente dal suolo fortemente inclinato, costituito da massi, banchi di concrezione e numerose e fragili stalagmiti. Il soffitto della grande galleria è coperto da un leggero strato di "latte di monte" mentre da un lato si osserva un deposito di guano (1 m2). A parte una faina, che di tanto in tanto riusciamo a intravedere non c'è però nessuna presenza di pipistrelli, questo ci fa supporre che non fosse quella l'unica entrata della grotta. Questo ramo prosegue a sinistra verso l'uscita andando a sovrastare il ramo iniziale, mentre a destra continua per una quindicina di metri. Oltre questa galleria si affronta un passaggio orizzontale seguito da un saltino che porta al pozzo di sei metri attrezzato con una scaletta. L'ambiente si fa di nuovo grande; si superano due pozzi ciechi (6 m) sovrastati da alti camini e subito sulla destra, parte una bellissima galleria laterale di 35 metri. Questa è leggermente inclinata, con il suolo composto da vaschette di calcite colme d'acqua e magnificamente addobbata. La galleria principale, dopo pochi metri si allarga notevolmente. La parete sinistra è molto inclinata, e sul suo piano, dopo qualche metro, si intravedono due finestre poste una sopra l'altra che si affacciano sul pozzo profondo una ventina di metri. Questo scende per circa sette metri (9 m2) e continua con due brevi pozzi, molto più stretti e alla fine impraticabili. Il ramo principale avanza con la parete molto inclinata e nelle stesse dimensioni per circa una quarantina di metri. Il fondo è caratterizzato da pochi detriti e molte grandi stalagmiti.
Rilievo Pianta - Effettuato in data: 10-01-2008
Foto
Data dello scatto: 26-02-2012

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Bregant Luigi

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Data dello scatto: 26-02-2012

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Bregant Luigi

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Tipo inquadratura: Ingresso

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Tipo inquadratura: Interno

Descrizione inquadratura: galleria superiore
Tipo inquadratura: Interno

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Descrizione inquadratura: vaschette
Tipo inquadratura: Interno

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Descrizione inquadratura: altre vaschette