Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7273 - Grotta Lino Franco

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta Lino Franco
Nome principale sloveno
Numero catasto 7273
Numero catasto storico 4343FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 04-05-2008
Scopritore Bosco - Fabrizio
Gruppo scopritore GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune San Pietro al Natisone
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067074 - Crostù
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5109238,0
Longitudine Gauss-Boaga 2404726,0
Latitudine WGS-84 46° 7' 36,3642" (46,12676782)
Longitudine WGS-84 13° 30' 28,1233" (13,50781204)
Latitudine UTM WGS-84 5109214,7
Longitudine UTM WGS-84 384721,1
Quota ingresso 292
Data esecuzione posizione 04-05-2008
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 8m x 5m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5
Autore posizione Bosco Fabrizio
Gruppo appartenenza GS VALLI - Gruppo Speleologico Valli del Natisone
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 17.6
Sviluppo spaziale 30
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 14.5
Dislivello totale 14.5
Quota fondo 277.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso Si
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Da Tarpezzo prendere la strada asfaltata che oltrepassa il torrente e sale verso le cave. Giunti all'ingresso della cava, seguire a piedi una ripida strada forestale in direzione SW. Dopo circa 2 chilometri entrare nel bosco in direzione W. Nonostante l'ingresso abbia una dimensione di 7x5 metri, non è facile trovarlo a causa della vegetazione molto fitta. Per il ritrovamento, è consigliabile l'uso delle coordinate GPS
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso è un ampio sprofondamento di forma ovale. Alla base di questo primo pozzo, in direzione E, si apre un passaggio che risultava inagibile. E stato allargato, attraverso l'asportazione di grossi massi. Da qui scende un basso passaggio con significativa pendenza, dalla base riempita da terra. Al termine un nuovo pertugio che risultava ostruito da massi ed è stato liberato, conduce ad un pozzo. Circa a metà di questo, in direzione NE, si apre tra vele di concrezione, un passaggio impraticabile. La grotta presenta numerose, anche se piccole, concrezioni sia sottoforma di stalattiti che di vele e colate calcitiche. Come tutte le grotte dell'area, si è formata nel conglomerato.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 04-05-2008
Foto
Data dello scatto: 04-05-2008

Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 04-05-2008

Tipo inquadratura: Interno

Descrizione inquadratura: il fondo