Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7253 - Pozzo Michele

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo Michele
Nome principale sloveno
Numero catasto 7253
Numero catasto storico 4325FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-08-2007
Scopritore Bottoli - Costantino
Gruppo scopritore GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile
Data scoperta 01-08-2007
Scopritore Dorigo - Moreno
Gruppo scopritore GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile
Data scoperta 01-08-2007
Scopritore Fornasier - Giorgio
Gruppo scopritore USP - Unione Speleologica Pordenonese

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Polcenigo
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 064144 - Rifugio Maset
Tipo posizione Prima Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5102140,0
Longitudine Gauss-Boaga 2322614,0
Latitudine WGS-84 46° 2' 38,9607" (46,04415576)
Longitudine WGS-84 12° 26' 55,5031" (12,44875085)
Latitudine UTM WGS-84 5102118,2
Longitudine UTM WGS-84 302610,4
Quota ingresso 1237
Data esecuzione posizione 01-08-2007
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1 x 0,7
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8
Autore posizione Bottoli Costantino
Gruppo appartenenza GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 2.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8
Dislivello totale 8
Quota fondo 1229
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso No
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Dalla strada dorsale Cansiglio-Cavallo, andando verso il Piancavallo, si supera la malga “Costa Cervera” e dopo circa 700 metri si prende una traccia di sentiero a sinistra. Dopo altri 250 metri si arriva nei pressi della cavità, di difficile individuazione (senza GPS) e prudenzialmente chiusa con un masso.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è costituita da un unico pozzo profondo otto metri e avente dimensioni iniziali di circa 1x0,70 metri. La cavità era chiusa con un masso che, è stato rimosso per l'esplorazione e poi rimesso in posizione per sicurezza.
All'interno della cavità è stata rinvenuta una rudimentale scala a pioli che evidentemente serviva per scendere al fondo della cavità. Più che non come nascondiglio, forse la cavità serviva come “frigorifero”, vista anche la vicinanza di una malga, ora ruderi (Casera Busa Bravin).
Rilievo Completo - 1:200 - Effettuato in data: 01-08-2007
Foto
Data dello scatto: 01-01-2014

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Casagrande Alberto

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Descrizione inquadratura: particolare ingresso
Data dello scatto: 01-01-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Casagrande Alberto

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Data dello scatto: 01-01-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Casagrande Alberto

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese