Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7210 - Pozzetto degli Sfiati

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto degli Sfiati
Nome principale sloveno
Numero catasto 7210
Numero catasto storico 6402VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 20-11-2004
Scopritore Zanini - Giuliano
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110154 - Basovizza
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5054507,8
Longitudine Gauss-Boaga 2429931,3
Latitudine WGS-84 45° 38' 17,0382" (45,63806618)
Longitudine WGS-84 13° 50' 39,2526" (13,84423684)
Latitudine UTM WGS-84 5054485,0
Longitudine UTM WGS-84 409925,0
Quota ingresso 364
Data esecuzione posizione 25-01-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.80x0.60 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 8
Autore posizione Corazzi Riccardo
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 8
Sviluppo spaziale 19
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12
Dislivello totale 12
Quota fondo 352
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso Si
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Parcheggiata l\'automobile nei pressi dello spazio che si trova subito prima della grotta del bosco dei pini 18 VG, si segue il sentiero principale per circa 50 metri, abbandonandolo subito dopo per seguire a sinistra una evidente traccia che si inoltra nel bosco. Si attraversa una piccola dolina e raggiungendone il bordo N.O., nei pressi di un paletto di perforazione si apre l\'imbocco della cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità si apre con un piccolo imbocco di m 1x0,5 che scende subito verticale attraversando un deposito di rocce conglomerate. Sceso il primo salto (con l'aiuto di una corda), si passa un piccolo restringimento verticale e si arriva in una stanza di metri 2x8, alta in media 2 metri; sul lato NNW della stessa, un breve cunicolo lungo 5 metri e alto in media 0.80 metri chiude su concrezioni e depositi di argille. La prosecuzione che porta al fondo attuale si trova invece dalla parte opposta, ove scendendo ancora un piccolo salto fangoso si arriva al termine attuale della cavità a -12 metri. La grotta in questione è interessata da una intensa corrente d'aria forse legata a regimi forzati o collegamenti con le sottostanti gallerie artificiali autostradali del tratto Cattinara-Padriciano.
Foto
Data dello scatto: 25-01-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

C'è la foto foto in DB per la cavità selezionata, ma non riesco a reperire i files su file system