Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 7042 - Tana del Bomba 2

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Tana del Bomba 2
Nome principale sloveno
Numero catasto 7042
Numero catasto storico 4159FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-12-2001
Scopritore Bombardier - Marino
Gruppo scopritore GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Lusevera
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049164 - Chialminis
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5123033,3
Longitudine Gauss-Boaga 2387728,4
Latitudine WGS-84 46° 14' 52,0354" (46,24778762)
Longitudine WGS-84 13° 17' 2,5232" (13,28403423)
Latitudine UTM WGS-84 5123010,0
Longitudine UTM WGS-84 367724,0
Quota ingresso 595
Data esecuzione posizione 07-08-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 05 m x 120 m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Biasizzo Loris
Gruppo appartenenza CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 0.9
Dislivello totale 0.9
Quota fondo 594.1
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Dal terminal delle Grotte di Villanova si imbocca la strada per Borgo Vigant A circa 700 metri dal borgo di scende a destra verso Ovest seguendo un marcato canalone percorso dal rio Ta Pot Korito; dopo alcune centinaia di metri si devia a Nord e si sale per poche decine di metri
La cavità si apre alla base di una piccola parete di roccia
Descrizione dei vani interni della cavità L'entrata, piuttosto angusta, immette in uno stretto cunicolo orizzontale contraddistinto da un pavimento pietroso; alcuni massi più grandi rendono malagevole il passaggio che conduce alla parte finale della cavità.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 02-09-2001
Foto
Data dello scatto: 07-08-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano

Data dello scatto: 07-08-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Romanin Rosa

Gruppo di appartenenza: CSIF - Circolo Speleologico Idrologico Friulano