Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6934 - Pozzo Saranca in Portizza

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo Saranca in Portizza
Nome principale sloveno
Numero catasto 6934
Numero catasto storico 4074FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta
Scopritore Grassi - Diego
Gruppo scopritore AXXXO - Associazione XXX Ottobre

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Chiusaforte
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050024 - Stretti
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5137025,0
Longitudine Gauss-Boaga 2400620,0
Latitudine WGS-84 46° 22' 33,7735" (46,3760482)
Longitudine WGS-84 13° 26' 51,5435" (13,44765098)
Latitudine UTM WGS-84 5137001,3
Longitudine UTM WGS-84 380615,6
Quota ingresso 1955
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 41
Autore posizione Scopaz Roberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 50
Dislivello totale 50
Quota fondo 1905
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si apre sul lato meridionale del Col delle Erbe. Arrivando dal Bila Pec fin sull'ultima sella prima della cima del Col delle Erbe, si scende in direzione della Conca del Boegan per un centinaio di metri. L'ingresso si trova sulla sinistra alla base di una parete seminascosto fra i karren.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di una cavità ad andamento verticale con un pozzo d'accesso profondo 41 m. La partenza, anche se è stata disostruita, risulta molto angusta e malagevole nei primi 8 m. Poi migliora sviluppandosi sempre in direzione NW-SE. Le pareti sono abbastanza instabili ed è possibile la caduta di pietre e brecciame. La base del pozzo è ingombra di una piccola china detritica e conduce ad una sala con un pozzo di 5 m. La cavità prosegue verso NE con uno stretto pertugio discendente privo di corrente d'aria.
Lungo il pozzo a circa 17 m dalla partenza c'è un camino impraticabile da cui entra la luce. E' profondo 15 m e non è stato identificato.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 15-08-2004