Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 693 - Abisso del Monte Raut

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Abisso del Monte Raut
Nome principale sloveno
Numero catasto 693
Numero catasto storico 339FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Frisanco
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 048134 - Monte Rodolino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5122161,0
Longitudine Gauss-Boaga 2340735,0
Latitudine WGS-84 46° 13' 45,0489" (46,22918026)
Longitudine WGS-84 12° 40' 30,6884" (12,67519121)
Latitudine UTM WGS-84 5122138,5
Longitudine UTM WGS-84 320731,4
Quota ingresso 1435
Data esecuzione posizione 19-09-2004
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 8m x 1,7m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 112
Autore posizione Mikolic Umberto
Gruppo appartenenza CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 30
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 149
Dislivello totale 149
Quota fondo 1286
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Questo abisso si apre sul versante occidentale di una stretta valle chiamata dai pastori "La Valina".
Un sentiero appena disegnato dietro le case di Poffabro, tra brevi macchie di boscaglia, l'erba degli erti prati e più su tra viva roccia, porta alla Sella Racli, tra il Monte Raut ed il Rodolino, piccola soglia pietrosa da cui si scorge all'orizzonte, alto e imponente, il gruppo dominato dal Prà Maggiore. Il sentiero continua dopo la sella, lungo un ampio sperone che si protende a picco su di una valletta rocciosa sparsa di rade casere, la quale declina con i suoi magri pascoli a Nord di Meduno. Oltre 200m sotto lo sperone, quasi all'inizio della valle, si intravede tra gli strati di calcare affioranti, il Bus della Valina.
Descrizione dei vani interni della cavità L'imbocco si presenta come una spaccatura del terreno delle dimensioni di 3m x 5m. Sin dai primi metri di profondità questa spaccatura, costantemente orientata in direzione EW, va ampliandosi, superando talora i 20m di lunghezza, mentre la larghezza media rimane sui 3-4m. L'abisso è costituito infatti da una profonda e stretta frattura, allargata a tratti dall'azione corrosiva delle acque che ancor oggi si riversano abbondanti nella grotta nei periodi piovosi. Dopo 40m di discesa nel vuoto si sfiora un ripido ripiano coperto di detriti di media grossezza. Un cumulo detritico costituisce il fondo del primo pozzo, che presenta in direzione Est una stretta fessura la quale dopo 5m diviene impraticabile. Dal lato opposto, un'altra fessura, larga 1m, dà accesso al pozzo interno, profondo 30m, nel quale le pareti corrose dall'acqua si sfaldano con facilità, costituendo un pericolo per l'esploratore. Il fondo, formato da detriti di media grossezza, presenta una larghezza massima di 4m x 18m. La cavità venne visitata una prima volta nell'aprile del 1940, sino alla fessura, allora intasata dal ghiaccio.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 07-09-1952
Foto
Data dello scatto: 24-04-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Castelrotto Ivan

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Data dello scatto: 24-04-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Castelrotto Ivan

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese

Descrizione inquadratura: Particolare dell'ingresso con targhetta
Data dello scatto: 24-04-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Castelrotto Ivan

Gruppo di appartenenza: USP - Unione Speleologica Pordenonese