Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6929 - Caverna della Parete Naturale

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Caverna della Parete Naturale
Nome principale sloveno
Numero catasto 6929
Numero catasto storico 6329VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 04-12-2004
Scopritore Lanza - Giorgio
Gruppo scopritore FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar
Data scoperta 04-12-2004
Scopritore Marini - Dario
Gruppo scopritore FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109044 - San Giovanni al Timavo
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5071582,4
Longitudine Gauss-Boaga 2413044,5
Latitudine WGS-84 45° 47' 21,516" (45,78931)
Longitudine WGS-84 13° 37' 25,896" (13,62386)
Latitudine UTM WGS-84 5071559,6
Longitudine UTM WGS-84 393038,8
Quota ingresso 239
Data esecuzione posizione 05-03-2016
Affidabilità posizione
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 080 x 120
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Lanza Giorgio
Gruppo appartenenza FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar
Autore posizione Dal Maso Alberto
Gruppo appartenenza AXXXO - Associazione XXX Ottobre
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 2.5
Dislivello totale 2.5
Quota fondo 236.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La caverna si apre all'interno del canalone che dalla piana di Ceroglie sale alla sella interposta tra le due quote del Monte Gabrnjak (dei carpini neri).
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di una modesta cavità ad andamento orizzontale. In origine era uno stretto vano impostato su frattura. Durante la Prima Guerra Mondiale è stato ampliato dai militari sbancando con le mine la parete Sud, mentre su quella opposta vi sono alcuni fori di barramine, indizio di un lavoro abbandonato. Gli stretti camini della parte terminale della caverna si spingono fino a breve distanza dalla superficie, dove si notano alcuni infossamenti del terreno dovuti all'intensa percolazione dell'acqua meteorica.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 04-12-2004
Foto
Data dello scatto: 05-03-2016

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Dal Maso Alberto

Gruppo di appartenenza: AXXXO - Associazione XXX Ottobre

Data dello scatto: 05-03-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Dal Maso Alberto

Gruppo di appartenenza: AXXXO - Associazione XXX Ottobre

Data dello scatto: 05-03-2016

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Dal Maso Alberto

Gruppo di appartenenza: AXXXO - Associazione XXX Ottobre