Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6796 - Pozzo della Meteora

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo della Meteora
Nome principale sloveno
Numero catasto 6796
Numero catasto storico 6315VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-12-2002
Scopritore Besenghi - Cristina
Gruppo scopritore GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Data scoperta 31-12-2002
Scopritore Miele - Alessandro
Gruppo scopritore GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109041 - Malchina
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5072005,1
Longitudine Gauss-Boaga 2414740,8
Latitudine WGS-84 45° 47' 36,1445" (45,79337347)
Longitudine WGS-84 13° 38' 44,1065" (13,64558514)
Latitudine UTM WGS-84 5071982,2
Longitudine UTM WGS-84 394735,1
Quota ingresso 164
Data esecuzione posizione 08-03-2020
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.4 x 0.4 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3.8
Autore posizione Gerl Damjan
Gruppo appartenenza GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 12.6
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 34.5
Dislivello totale 34.5
Quota fondo 129.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si percorre il sentiero che inizia ai margini del paese di Ceroglie per circa 200 metri in direzione del Monte Hermada fino a svoltare a destra lungo un altro sentiero, che a sua volta dopo un centinaio di metri si divide. Si continua su quello di destra per altri 100 metri circa fino ad intravedere sulla destra una leggera depressione. La grotta si trova verso il fondo di questa dolina circondata da un muretto a secco
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di una cavità ad andamento verticale. Il pozzo d'accesso misura 3,8 metri, la cui base consiste in un ripiano di terra e pietrisco. Sotto la parete si intravede un passaggio che conduce al pozzo principale profondo oltre 30 metri. Il passaggio si presenta inizialmente come uno stretto cunicolo con tracce di erosione sulle pareti e poi segue un piccolo ripiano, dove le dimensioni del pozzo si dilatano notevolmente con la presenza di numerose colate calcistiche lungo tutte le pareti.
La base del pozzo è costituita da una imponente colata, che ad una estremità presenta due vasche di stillicidio prive d'acqua.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 10-11-2002
Foto
Data dello scatto: 08-03-2020

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada

Data dello scatto: 08-03-2020

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada

Data dello scatto: 08-03-2020

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada

Data dello scatto: 08-03-2020

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada