Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6766 - Grotta 17° di Capodanno

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta 17° di Capodanno
Nome principale sloveno
Numero catasto 6766
Numero catasto storico 6289VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 01-01-2003
Scopritore Savi - Glauco
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110013 - San Pelagio
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5068492,0
Longitudine Gauss-Boaga 2418946,0
Latitudine WGS-84 45° 45' 44,6035" (45,76238987)
Longitudine WGS-84 13° 42' 1,4798" (13,70041106)
Latitudine UTM WGS-84 5068469,1
Longitudine UTM WGS-84 398940,2
Quota ingresso 263
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6.5
Autore posizione Non specificato
Gruppo appartenenza
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8.5
Dislivello totale 8.5
Quota fondo 254.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Partendo dalla 6327/6137VG si prosegue verso SW fino a scavalcare il muretto. Si continua verso NW lungo una traccia di sentiero per circa 20 metri. La cavità si trova a 8 metri a SW di un piccolo e ordinato cumulo di pietre. L'ingresso consiste in una stretta fessura fra roccia e terra.
Descrizione dei vani interni della cavità Si tratta di una modesta cavità ad andamento verticale che si sviluppa lungo una frattura Nord - Sud. Per accedervi sono stati necessari alcuni lavori di allargamento. Ha un pozzo d'accesso profondo 6,5 metri, inclinato e stretto con una marcata strozzatura, che si allarga leggermente fino ad una diaclasi in parte concrezionata. Alla base si trova un piccolo vano in leggera discesa parzialmente visitabile attraverso un passaggio con lame di roccia. In questa sala si intravede un piccolo pertugio non raggiunto.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 01-01-2003