Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6736 - Pozzo dei Santi

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo dei Santi
Nome principale sloveno
Numero catasto 6736
Numero catasto storico 6287VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Goriziano
Provincia Gorizia
Comune Doberdò del Lago / Doberdob
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 088113 - Cippo Corridoni
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5079630,3
Longitudine Gauss-Boaga 2406101,8
Latitudine WGS-84 45° 51' 38,2" (45,86061111)
Longitudine WGS-84 13° 31' 57,6" (13,53266667)
Latitudine UTM WGS-84 5079607,4
Longitudine UTM WGS-84 386096,4
Quota ingresso 104
Data esecuzione posizione 03-04-2016
Affidabilità posizione
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1.5x1.5
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 16.2
Autore posizione Sfiligoi Francesco
Gruppo appartenenza FANTE - Gruppo Speleologico Monfalconese Amici del Fante
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 4
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 18.3
Dislivello totale 18.3
Quota fondo 85.7
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si percorre la strada che dalla “Crosara” conduce all'abitato di Marcottini per 2,5 Km fino a notare sulla sinistra un insolito testimone roccioso. Da qui si continua per altri 350 metri fino ad incontrare su ambo i lati della strada due cartelli di divieto di circolazione. Si esce a destra della strada asfaltata e si prosegue in direzione Sud per altri 200 metri lasciando sulla propria sinistra un sentiero e quel che resta di un campo coltivato. L'ingresso della grotta è situato su un terreno pianeggiante coperto da rada vegetazione.
Descrizione dei vani interni della cavità E' una cavità ad andamento verticale. E' costituita essenzialmente da un unico pozzo inizialmente stretto. Si allarga dopo alcuni metri per poi restringersi a 9 metri di profondità. Ha una sezione oblunga con asse maggiore che si sviluppa in direzione NW. La base non presenta prosecuzioni anche se è presente un piccolo pertugio difficilmente scavabile.
Le pareti sono costituite da roccia viva e in alcuni punti da pietrame misto ad argilla, che facilmente si staccano rendendo difficile la visita.
Le concrezioni sono presenti solo sulle pareti della base del pozzo, caratterizzato da abbondante stillicidio.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 29-12-2002
Foto
Data dello scatto: 03-04-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Tringali Luca

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso

Data dello scatto: 03-04-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Tringali Luca

Gruppo di appartenenza: TALPE - Jamarski klub Kraški krti/Gruppo Speleologico Talpe del Carso