Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6732 - Grotta delle Rudiste

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta delle Rudiste
Nome principale sloveno
Numero catasto 6732
Numero catasto storico 6284VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 17-11-2002
Scopritore Marini - Dario
Gruppo scopritore FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109043 - Duino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5069662,0
Longitudine Gauss-Boaga 2412791,0
Latitudine WGS-84 45° 46' 19,1669" (45,77199081)
Longitudine WGS-84 13° 37' 15,6895" (13,62102487)
Latitudine UTM WGS-84 5069639,2
Longitudine UTM WGS-84 392785,3
Quota ingresso 66
Data esecuzione posizione 18-06-2014
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,6 x 1,8 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5.2
Autore posizione Lanza Giorgio
Gruppo appartenenza FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 22
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 23
Dislivello totale 23
Quota fondo 43
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso si apre in una piccola pietraia a 14 m dal recinto del camping Mare Pineta di Sistiana. Poco più a Nord inizia il declivio di una dolina boscosa contornata da un grosso muro.
Descrizione dei vani interni della cavità E' una modesta cavità ad andamento verticale. La parte iniziale è caratterizzata da un'accentuata fratturazione della roccia, che in alcuni punti presenta molti frammenti di Rudiste. Il pozzo di accesso di circa 5 metri è caratterizzato da un grosso ponte naturale. La base è ingombra di materiale di crollo instabile di notevoli dimensioni fino a 12 m di profondità. Passando questa frana, puntellata in maniera sommaria, si prosegue lungo un successivo pozzo interno riccamente concrezionato su pareti e volte. Sopra questo si trova un camino obliquo caratterizzato da percolazione di acque provenienti dalla fessura della soprastante pietraia.
La grotta continua con una galleria in leggera discesa concrezionata.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 17-11-2002
Foto
Data dello scatto: 18-06-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: De Palo Gianni

Gruppo di appartenenza: FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar

Data dello scatto: 18-06-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: De Palo Gianni

Gruppo di appartenenza: FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar