Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 669 - Pozzo a S di Malchina

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a S di Malchina
Nome principale sloveno
Numero catasto 669
Numero catasto storico 3717VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109041 - Malchina
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5070492,7
Longitudine Gauss-Boaga 2415616,6
Latitudine WGS-84 45° 46' 47,6316" (45,77989768)
Longitudine WGS-84 13° 39' 25,8391" (13,65717754)
Latitudine UTM WGS-84 5070469,8
Longitudine UTM WGS-84 395610,9
Quota ingresso 178
Data esecuzione posizione 18-03-2015
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1 x 0.8 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 10.3
Autore posizione Gerl Damjan
Gruppo appartenenza GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 4.8
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 11.3
Dislivello totale 11.3
Quota fondo 166.7
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Un'antica carrareccia orientata E-W termina in corrispondenza di uno sbarramento formato da un muretto a secco oltre al quale, inoltrandosi per circa 25m in una particella occupata da bosco ceduo, si arriva ad una piccola depressione che ospita la cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso si apre alla base di una bassa paretina calcarea rivestita di muschio e la verticalità del pozzo è interrotta da alcuni brevi ripiani, sul primo dei quali si è accumulato un deposito di detriti inglobati da una sacca argillosa. Le pareti sono estremamente accidentate con roccia scabra e minutamente cesellata e vi è pericolo di distacco di massi.
A livello del fondo è visibile la frattura N-S a cui si deve la genesi della cavità.
La presenza, tra i detriti, di alcune granate risalenti alla prima Guerra Mondiale è stata segnalata a chi di dovere.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 21-12-2002
Foto
Data dello scatto: 18-03-2015

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Fabec Tomaž

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada

Data dello scatto: 18-03-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Fabec Tomaž

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada

Data dello scatto: 18-03-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gerl Damjan

Gruppo di appartenenza: GRMADA - Športno društvo/Associazione Sportiva Grmada