Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6645 - Caverna 1 di pod Klonzi

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Caverna 1 di pod Klonzi
Nome principale sloveno
Numero catasto 6645
Numero catasto storico 6247VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Duino-Aurisina / Devin - Nabrežina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 109044 - San Giovanni al Timavo
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5072170,4
Longitudine Gauss-Boaga 2411154,8
Latitudine WGS-84 45° 47' 39,4993" (45,79430535)
Longitudine WGS-84 13° 35' 57,9207" (13,59942241)
Latitudine UTM WGS-84 5072147,6
Longitudine UTM WGS-84 391149,2
Quota ingresso 130.9
Data esecuzione posizione 21-04-2009
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2.90x2m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Sgambati Alessandro
Gruppo appartenenza ISP FOR - Ispettorato Ripartimentale Foreste
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 16
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 9.5
Dislivello totale 9.5
Quota fondo 121.4
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso Si
Prosecuzioni Prosecuzioni certe (accessibili)
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso della caverna si apre nei pressi del muro di recinzione di una proprietà privata posta sul versante Sud di quota 148,1, tra la quota 138,4 e la linea interrata dell'acquedotto per Medeazza
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità inizia con un breve pozzo discendibile senza difficoltà dal lato del muro di recinzione della proprietà privata e prosegue con una galleria discendente, lunga 8 metri. Il fondo della galleria è stato terrazzato durante la Prima Guerra Mondiale, quando la cavità venne adibita a ricovero dai soldati Austro-Ungarici.
Alla fine della galleria si trovano due brevi prosecuzioni che si congiungono in una breve galleria parallela, lunga 4 metri, che si restringe fino a diventare impraticabile. Oltre si intravede una prosecuzione in discesa, stimata circa 2-3 metri, in corso di scavo ed esplorazione.

NOTA: durante la Battaglia dell'Isonzo, lungo il fianco Sud del saliente che porta alla Q.138,4, venne realizzata dalla truppe Austro Ungariche una trincea da cui si domina tutta la zona di S. Giovanni di Duino. La linea difensiva includeva, oltre a i ricoveri scavati, tre cavità naturali in seguito catastale con i numeri 1237, 6645, 6646.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 24-02-2002
Foto
Data dello scatto: 16-01-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: De Palo Gianni

Gruppo di appartenenza: FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar

Data dello scatto: 16-01-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: De Palo Gianni

Gruppo di appartenenza: FLONDAR - Gruppo Speleologico Flondar

Tipo inquadratura: Ingresso

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Tipo inquadratura: Interno

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: Vista dell'ingresso dall'interno