Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6603 - Pozzo 2 presso il Campo

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 2 presso il Campo
Nome principale sloveno
Numero catasto 6603
Numero catasto storico 3846FR
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-08-2001
Scopritore Premiani - Furio
Gruppo scopritore GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Resia
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049081 - Monte Musi
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5132233,5
Longitudine Gauss-Boaga 2390233,3
Latitudine WGS-84 46° 19' 51,7216" (46,33103377)
Longitudine WGS-84 13° 18' 50,3207" (13,31397798)
Latitudine UTM WGS-84 5132210,0
Longitudine UTM WGS-84 370229,0
Quota ingresso 1439
Data esecuzione posizione 13-10-2019
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2.5 x 1.0 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4
Autore posizione Perini Luciano
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 6.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 7.5
Dislivello totale 7.5
Quota fondo 1431.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si segue il sentiero recentemente rifatto dall'Ente Parco delle Prealpi Giulie, che parte da Sella Carnizza e conduce alla caverna – chiesetta dedicata alla Madonna dei Cacciatori sulla Viliki Rop (5010/2780FR), a quota 1869,4.
Cinquanta metri prima di giungere al campo speleologico di quota 1430, ci si inoltra sulla destra, nella faggeta, evitando lo sprofondamento in cui si apre l'Abisso Freezer (4572/2574FR). La cavità si trova nelle immediate vicinanze, in zona pianeggiante, ricoperta da una folta faggeta. Tutto attorno si possono osservare rocce incarsite.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è impostata su di una frattura orientata NNE/NE – SSW/SW, classificata come sistema K1. Si tratta di un pozzo dalle pareti parzialmente lisce e solcate verticalmente da fenomenologie di tipo corrosivo e crioclastico.
Distacchi clastici hanno ostruito l'eventuale prosecuzione verticale.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-08-2001
Foto
Data dello scatto: 13-10-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 13-10-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 13-10-2019

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Kraus Mauro

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto