Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6454 - Pozzo a N di Trebiciano

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo a N di Trebiciano
Nome principale sloveno
Numero catasto 6454
Numero catasto storico 6185VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110101 - Villa Opicina
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5059250,9
Longitudine Gauss-Boaga 2428279,1
Latitudine WGS-84 45° 40' 49,915" (45,68053195)
Longitudine WGS-84 13° 49' 19,7386" (13,8221496)
Latitudine UTM WGS-84 5059228,0
Longitudine UTM WGS-84 408273,0
Quota ingresso 322
Data esecuzione posizione 20-01-2015
Affidabilità posizione 5° gruppo riposizionamento regionale GPS (2006)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,50 x 0,60m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5
Autore posizione Grillo Barbara
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 15
Dislivello totale 15
Quota fondo 307
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Dall'abitato di Trebiciano, si percorre in direzione Nord una strada asfaltata, delimitata da muretti a secco. Dopo aver passato la seconda linea di alta tensione (una cinquantina di metri prima di incontrare il metanodotto) si devia a sinistra, lungo una stradina che in breve termina con un cancello sul limitare di un prato. Poco prima, sulla destra, un sentiero segnato si apre tra la vegetazione. Procedendo in direzione NW, sempre seguendo le linee elettriche, si giunge, dopo circa 500m, nei pressi della cavità, che appare evidente sulla sinistra, a pochi metri da un muretto fatto col materiale di scavo,

NOTA SULLA POSIZIONE DEL 03/09/2006:
l'ingresso è ostruito da un grosso masso
Descrizione dei vani interni della cavità La grotta, impostata su di una frattura con orientamento 257°/228°, si apre con uno stretto pozzo che, dopo circa 5m, si allarga a formare una saletta in discesa. Da qui, con un paio di brevi salti ed il superamento di una fessura, si giunge ad un vano stretto ed allungato che consente la stazione eretta; un ultimo pozzetto porta alla massima profondità.
La cavità si presenta modestamente concrezionata e sono anche presenti lievi fenomeni di erosione.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 08-06-2000
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 20-01-2015

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Data dello scatto: 20-01-2015

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi

Descrizione inquadratura: Macigno che ricopre l'ingresso
Data dello scatto: 20-01-2015

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi