Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6451 - Pozzo 1º a SW di Casere Tasaoro

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 1º a SW di Casere Tasaoro
Nome principale sloveno
Numero catasto 6451
Numero catasto storico 3742FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Lusevera
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049111 - Cesariis
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5128803,3
Longitudine Gauss-Boaga 2384312,2
Latitudine WGS-84 46° 17' 56,4683" (46,29901898)
Longitudine WGS-84 13° 14' 17,0795" (13,23807765)
Latitudine UTM WGS-84 5128780,0
Longitudine UTM WGS-84 364308,0
Quota ingresso 1399
Data esecuzione posizione 12-07-2020
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 2 x 0.8 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6
Autore posizione Maffei Maurizio
Gruppo appartenenza SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 6.7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 21.4
Dislivello totale 21.4
Quota fondo 1377.6
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Da Tarcento percorrere la statale 646 che porta al Confine di Stato. Superato l'abitato di Pradielis in prossimità del Ristorante Alle Sorgenti, proseguire a sinistra per la località Plan di Tapou.
Dopo circa 1,5km si incrocia, sulla sinistra, una strada forestale: lasciata l'automobile la si percorre fino alla sua fine, per proseguire poi sul sentiero CAI n°729.Un'ora circa dall'imbocco del sentiero, dopo aver superato Casere Tasaoro, si arriva al bivio con il sentiero "Alta Via CAI Gemona"; imboccatolo, lo si segue fin quasi a raggiungere il pianoro situato subito sotto il Cuel di Lanis. Un centinaio di metri prima del pianoro, si risale per una cinquantina di metri il versante sinistro, fra una fitta mugaia. Il pozzo, che si apre in corrispondenza di una spaccatura, è di difficile individuazione, in quanto semi nascosto dai pini mughi.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo d'ingresso, dopo un primo salto verticale di circa 6m, continua in discesa fino ad una strettoia, dalla quale si accede ad un altro pozzo, di 14m. Alla base di quest'ultimo depositi di ciottoli precludono ogni possibilità di proseguimento.
Non si esclude che al di sotto di questo deposito possa esservi qualche prosecuzione, dal momento che, durante l'inverno, la notevole quantità di aria calda che fuoriesce dalla cavità scioglie lo strato di neve che altrimenti ostruirebbe l'ingresso.
La cavità si sviluppa su due fratture trasverse ed al suo interno non presente nessuna forma di concrezionamento.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-12-1998
Foto
Data dello scatto: 12-07-2020

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Maffei Maurizio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 12-07-2020

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Maffei Maurizio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 12-07-2020

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Maffei Maurizio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Data dello scatto: 12-07-2020

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Maffei Maurizio

Gruppo di appartenenza: SSC LINDNER - Società di Studi Carsici Antonio Federico Lindner

Descrizione inquadratura: Panoramica della zona