Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6444 - Grotticella presso il Confine

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotticella presso il Confine
Nome principale sloveno
Numero catasto 6444
Numero catasto storico 6181VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-01-1997
Scopritore Savi - Glauco
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110113 - Padriciano
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5056216,4
Longitudine Gauss-Boaga 2432382,8
Latitudine WGS-84 45° 39' 13,5195" (45,65375543)
Longitudine WGS-84 13° 52' 31,3639" (13,87537887)
Latitudine UTM WGS-84 5056193,5
Longitudine UTM WGS-84 412376,5
Quota ingresso 394
Data esecuzione posizione 01-01-2005
Affidabilità posizione 4° gruppo riposizionamento regionale GPS (2005)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1.50x1.10 m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Sgambati Alessandro
Gruppo appartenenza ISP FOR - Ispettorato Ripartimentale Foreste
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 12
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 5.4
Dislivello totale 5.4
Quota fondo 388.6
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità si apre sul fianco sinistro di un'ampia e poco profonda dolina, dal fondo piatto ed ancora ben tenuto, che si trova a destra di una carrareccia usata spesso dagli appassionati di corsa, circa 330m a NW del valico confinario di Lipizza; poco sopra il bordo NE della dolina corre il confine di stato.
L'ingresso della cavità è ubicato a 4m dal muro che delimita la proprietà, quasi sul bordo di una piccola depressione (vicino alla quale se ne trova un'altra con qualche segno di scavo).
Descrizione dei vani interni della cavità Una breve trincea aperta, con direzione SE-NW conduce ad una bassa galleria (p.ti 7-6 del rilievo), che si addentra in direzione NE; il suo fianco destro è costituito da una colata calcitica, il suolo è terroso ed in leggera pendenza verso l'interno. Alla fine dalla gallerietta, uno scivolo inclinato e non molto alto (p.ti 6-3), conduce in una stanzetta concrezionata (p.ti 3-2), nella quale, scendendo in direzione NNW tra massi, si giunge alla massima profondità, dove uno stretto passaggio terroso mette fine alla parte visitabile (p.to "b"). Tornando alla saletta concrezionata, in direzione NE, la cavità prosegue con uno stretto cunicolo, percorso per un paio di metri, sino ad un ulteriore restringimento, oltre il quale continua ancora per due - tre metri. Non si sono notati significativi movimenti d'aria.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 04-03-2000
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 17-03-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: Targhetta
Data dello scatto: 17-03-2016

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Descrizione inquadratura: Ingresso