Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6416 - Pozzetto nella Conca a NE di Banne

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto nella Conca a NE di Banne
Nome principale sloveno
Numero catasto 6416
Numero catasto storico 6166VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110101 - Villa Opicina
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5060260,0
Longitudine Gauss-Boaga 2428060,0
Latitudine WGS-84 45° 41' 22,5025" (45,68958404)
Longitudine WGS-84 13° 49' 8,9232" (13,81914533)
Latitudine UTM WGS-84 5060237,1
Longitudine UTM WGS-84 408053,9
Quota ingresso 282
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3.3
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 7.5
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 8.3
Dislivello totale 8.3
Quota fondo 273.7
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Il lato Ovest della conca a NE di Banne è percorso da un sentiero che scende sul fondo della conca stessa. A circa metà dolina tale sentiero presenta un tornante, in prossimità del quale si abbandona il sentiero e si prosegue verso Est, a mezza costa, fino a raggiungere un prato in cui si apre l'ingresso della cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è costituita da due pozzetti uniti da una strettoia orizzontale. Il fondo è formato da due vani sovrapposti divisi da alcuni ponti naturali.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 21-03-1999