Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6394 - Ba 1

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Ba 1
Nome principale sloveno
Numero catasto 6394
Numero catasto storico 6159VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune San Dorligo della Valle / Dolina
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110153 - San Dorligo della Valle
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5052104,8
Longitudine Gauss-Boaga 2431852,3
Latitudine WGS-84 45° 37' 0,0763" (45,61668785)
Longitudine WGS-84 13° 52' 9,5355" (13,86931543)
Latitudine UTM WGS-84 5052082,0
Longitudine UTM WGS-84 411846,0
Quota ingresso 310
Data esecuzione posizione 31-07-2011
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,5, x 0,8m
Tipo ingresso Cunicolo
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Bernardis Remigio
Gruppo appartenenza CAT - Club Alpinistico Triestino
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 10
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 18
Dislivello totale 18
Quota fondo 292
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Li due ingressi della grotta si trovano su un sentiero poco usato, ai piedi della parete sopra la quale si trova il palo della bandiera sopra il Rifugio Premuda.
Dall'ingresso si vede la cima del palo. In base ad una poligonale l'ingresso si trova 43m a Sud del palo e 15 più in basso rispetto alla sua base.
Descrizione dei vani interni della cavità La parte iniziale della grotta è conosciuta da sempre agli abitanti di Bagnoli. La cavità comincia con una cavernetta lunga 4m sul fondo della quale si apre un pozzetto; sulla parete Est, un cunicolo lungo 3m porta ad una strettoia (p.to 10 del rilievo) alla quale segue un secondo restringimento, in leggera salita. Superatolo, si raggiunge una galleria orizzontale, lunga circa 7m che porta ad uno scivolo che sbocca in una saletta di 10m x 3m. Sul suo fondo, (p.to 1 del ril.), una fessura permette di scendere ancora 4m.
Sul lato Ovest (p.to 2), un'altra fessura porta ad un vano quasi completamente ostruito da pietrisco di probabile provenienza esterna. Nelle giornate di Bora in questa saletta è avvertibile il vento. Sul piano di campagna sono stati individuati alcuni fori probabilmente collegati con questo vano.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 30-11-1999