Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6350 - Grotta dell'Euro

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta dell'Euro
Nome principale sloveno
Numero catasto 6350
Numero catasto storico 6153VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-12-1999
Scopritore Tosone - Daniele
Gruppo scopritore GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5064120,8
Longitudine Gauss-Boaga 2420803,9
Latitudine WGS-84 45° 43' 23,971" (45,72332528)
Longitudine WGS-84 13° 43' 30,6903" (13,72519174)
Latitudine UTM WGS-84 5064098,0
Longitudine UTM WGS-84 400798,0
Quota ingresso 228
Data esecuzione posizione 13-02-2016
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1.5 x 0.4 m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6.2
Autore posizione Perini Luciano
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 9.7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 10.9
Dislivello totale 10.9
Quota fondo 217.1
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Partendo dal posteggio situato subito dopo l'incrocio fra la Strada Provinciale n° 6 di Comeno (direzione Prosecco - Gabrovizza) ed il vecchio tracciato della S.S. n°202 (all'altezza dello svincolo d'ingresso in autostrada di Prosecco, area del distributore di carburante), si percorre il sentiero che dal posteggio punta verso la superstrada e si imbocca quello che, prima di arrivare sulla carrareccia che costeggia la stessa, piega a destra. Lo si segue per circa 5-600m e dopo aver oltrepassato due modeste doline che si aprono ai lati della strada, si punta verso Nord Est, verso un'altra bassa ed ampia dolina sul cui bordo inclinato si apre la cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo d'accesso è piuttosto stretto ed alla sua base si apre un vano dal quale, attraverso un passaggio basso, si imbocca il successivo pozzetto (p.ti 5-8 del rilievo), dal fondo e dalle pareti costituiti da massi di frana. All'imbocco di questo pozzetto (p.to 5) è possibile accedere ad un altro vano che termina con uno stretto cunicolo, che probabilmente è collegato con l'esterno.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 10-01-1999
Foto
Data dello scatto: 13-02-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 13-02-2016

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 13-02-2016

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Perini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto