Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6317 - Pozzetto A36 in località Busa dei Vediei

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto A36 in località Busa dei Vediei
Nome principale sloveno
Numero catasto 6317
Numero catasto storico 3660FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Cimolais
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 047052 - Cime Centenere
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5132202,0
Longitudine Gauss-Boaga 2320725,0
Latitudine WGS-84 46° 18' 50,0001" (46,31388892)
Longitudine WGS-84 12° 24' 42,1487" (12,41170796)
Latitudine UTM WGS-84 5132179,7
Longitudine UTM WGS-84 300721,9
Quota ingresso 1995
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 6
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 9
Dislivello totale 9
Quota fondo 1986
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Segnalate prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso La cavità è situata un metro a monte di quella siglata A23 (5517/3081Fr Pozzetto A23 in Località Busa dei Vediei). Non è stato possibile posizionarla né sulla CTR 1:5000 né sull'IGM 1:25.000 in quanto è situata troppo vicina all'A23.
Descrizione dei vani interni della cavità Alla base del pozzo d'accesso, una strettoia allargata artificialmente, immette in un meandrino percorribile solo per qualche metro ed occupato da neve.
Sul lato SW del pozzo d'ingresso, da sotto la frana fuoriesce una sensibile corrente d'aria.
La cavità solitamente è occupata da un potente nevaio che si scioglie all'inizio dell'autunno.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 05-10-1997