Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6290 - Pozzo presso la Fovea Maledetta

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo presso la Fovea Maledetta
Nome principale sloveno
Numero catasto 6290
Numero catasto storico 6131VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-12-1998
Scopritore Zanini - Giuliano
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110051 - Sgonico
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5065368,0
Longitudine Gauss-Boaga 2420060,0
Latitudine WGS-84 45° 44' 3,9875" (45,73444097)
Longitudine WGS-84 13° 42' 55,3579" (13,7153772)
Latitudine UTM WGS-84 5065345,2
Longitudine UTM WGS-84 400054,1
Quota ingresso 210
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 9.5
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 2
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 9.5
Dislivello totale 9.5
Quota fondo 200.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Il pozzo si apre sul bordo Nord Est di una grande dolina, a quattro metri da un muretto.
Descrizione dei vani interni della cavità Poco sotto all'ingresso, oltrepassato un esile ponte naturale, il pozzo si restringe alquanto, per allargarsi poi subito sotto. A 5m di profondità, in corrispondenza di uno slargo cui segue una seconda strettoia, si apre a NW una stretta fessura, in parte chiusa da concrezioni.
Il fondo è costituito da materiale lapideo misto ad argilla e non presenta possibilità di prosecuzione.
Tutta la cavità è concrezionata.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 16-02-1999