Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6144 - Abisso delle Birre Volanti

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Abisso delle Birre Volanti
Nome principale sloveno
Numero catasto 6144
Numero catasto storico 3531FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Alpi Giulie
Provincia Udine
Comune Chiusaforte
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 050034 - Monte Cergnala
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5137138,0
Longitudine Gauss-Boaga 2405650,0
Latitudine WGS-84 46° 22' 40,5592" (46,3779331)
Longitudine WGS-84 13° 30' 46,8152" (13,51300423)
Latitudine UTM WGS-84 5137114,2
Longitudine UTM WGS-84 385645,5
Quota ingresso 2050
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 58.8
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 37
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 165
Dislivello totale 165
Quota fondo 1885
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Da Sella Nevea si segue il sentiero 636 in direzione del Bivacco Modonutti-Savoia. In corrispondenza di Cima Confine lo si abbandona e si risale per circa 70m, fin sotto ai ghiaioni. Alla destra (guardando Cima Confine) di un grosso canalone, su delle balze rocciose si apre la grotta.
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso, con un grosso masso incastrato tra le pareti ad 1m dall'imbocco, è ampio e tutto il pozzo d'accesso, con dimensioni 10mX10m, è abbastanza franoso. A metà circa si sdoppia in due pozzi paralleli che si ricongiungono sul fondo. Qui si trova, oltre ad uno stretto passaggio soffiante che risulta impraticabile, l'imbocco del pozzo successivo. Per accedervi è necessaria un'arrampicata di 2m (per bypassare l'arrivo del pozzo parallelo superiore) su una china detritica franosissima. La seconda verticale è più stretta della precedente, ma comunque ampia. Alla sua base una strettoia costituisce l'accesso di un pozzo di 20m, sotto la quale si perde l'enorme quantità d'aria uscente dallo stretto imbocco. A questa pozzo segue un altro salto di 20m sul cui fondo uno stretto ringiovanimento pone fine alla cavità. Le finestre osservate sui pozzi portano sempre sulla stessa verticale.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 05-08-1998