Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6140 - Pozzetto sul Monte Plagnava

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzetto sul Monte Plagnava
Nome principale sloveno
Numero catasto 6140
Numero catasto storico 3527FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Prepotto
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067114 - Castelmonte
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5103960,0
Longitudine Gauss-Boaga 2406375,0
Latitudine WGS-84 46° 4' 46,4077" (46,07955769)
Longitudine WGS-84 13° 31' 49,479" (13,53041084)
Latitudine UTM WGS-84 5103936,7
Longitudine UTM WGS-84 386370,0
Quota ingresso 392
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 5
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 6
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 15.5
Dislivello totale 15.5
Quota fondo 376.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si segue, per una decina di minuti, il sentiero che da Prepotischis sale sul M. Plagnava, fino ad incontrare sulla destra una traccia di sentiero che ben presto diventa più marcata e sale verso la cima del monte. Dopo circa un altro quarto d'ora di cammino, sul sentiero stesso si trova la cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità si è aperta nel 1996, dopo un periodo di eccezionali piogge, ed ha sviluppo verticale.
I primi metri del pozzo si aprono nella marna per poi scendere nella calacarenite fino al fondo. Dopo un primo pozzetto di 5m, si incontra un terrazzino inclinato di materiale di crollo, al quale segue un altro salto, di circa 8m, nel quale si trova un ponte naturale.
Sul fondo non esistono possibilità di prosecuzione.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 08-12-1996