Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6132 - Pozzo 3° a N di Scriò

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 3° a N di Scriò
Nome principale sloveno
Numero catasto 6132
Numero catasto storico 3522FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Gorizia
Comune Dolegna del Collio
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 067154 - Scriò
Tipo posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Riconoscimento su carta
Latitudine Gauss-Boaga 5100005,0
Longitudine Gauss-Boaga 2404550,0
Latitudine WGS-84 46° 2' 37,2078" (46,04366882)
Longitudine WGS-84 13° 30' 27,9888" (13,50777468)
Latitudine UTM WGS-84 5099981,8
Longitudine UTM WGS-84 384544,9
Quota ingresso 300
Data esecuzione posizione
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 12.9
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 3
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 12.9
Dislivello totale 12.9
Quota fondo 287.1
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si imbocca la carrareccia a sinistra della strada asfaltata, prima del ristorante "Vite d'Oro" a Scriò e la si segue fino all'ex garitta della Guardia di Finanza. La si supera per circa 40m e si gira a destra, superando la ripida scarpata e da qui si torna indietro, nel bosco, per altri 30m circa.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità ha sviluppo verticale, con pareti lisce e completamente prive di concrezioni. Vi si accede tramite uno stretto ingresso. Il fondo è un piccolo vano coperto da massi di crollo.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 14-05-1995