Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6124 - Cavernetta delle Rose

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Cavernetta delle Rose
Nome principale sloveno
Numero catasto 6124
Numero catasto storico 6083VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-05-1998
Scopritore Negrisin - Andrea
Gruppo scopritore PRIVATO - Nessun gruppo di appartenenza

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Monrupino / Repentabor
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5062139,1
Longitudine Gauss-Boaga 2428198,8
Latitudine WGS-84 45° 42' 23,4432" (45,706512)
Longitudine WGS-84 13° 49' 14,0607" (13,82057242)
Latitudine UTM WGS-84 5062116,2
Longitudine UTM WGS-84 408192,7
Quota ingresso 323
Data esecuzione posizione 06-09-2005
Affidabilità posizione 4° gruppo riposizionamento regionale GPS (2005)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1,3 x 0,6m
Tipo ingresso Cavernetta
Profondità pozzo d'accesso
Autore posizione Martinuzzi Susanna
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 0.4
Dislivello totale 0.4
Quota fondo 322.6
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si segue la strada che da Monrupino porta a Fernetti fino all'incrocio con il sentiero n°43. Da questo punto si continua ancora per 180m lungo la strada, quindi si devia nel bosco, sul lato sinistro della strada e, dopo soli 5m, sul lato Est di una piccola dolina, si trova l'imbocco della cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità si sviluppa poco al di sotto della superficie, in un banco calcareo ben delimitato. Internamente si presenta come un unico vano dal suolo terroso e molto asciutto, con un piccolo cunicolo occluso sul lato Est ed un camino ostruito da pietrame sul lato Sud.
Una piccola nicchia esterna, che si trova a pochi metri dall'ingresso, è in collegamento con il lato Nord della cavità, ma il passaggio è intransitabile.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 13-05-1998
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 05-07-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Data dello scatto: 05-07-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino