Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6071 - Grottina delle Ossa

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grottina delle Ossa
Nome principale sloveno
Numero catasto 6071
Numero catasto storico 6071VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 31-12-1997
Scopritore Savi - Glauco
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Monrupino / Repentabor
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110062 - Monrupino
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS differenziale
Latitudine Gauss-Boaga 5062382,3
Longitudine Gauss-Boaga 2426525,3
Latitudine WGS-84 45° 42' 30,5164" (45,70847678)
Longitudine WGS-84 13° 47' 56,5138" (13,79903161)
Latitudine UTM WGS-84 5062359,4
Longitudine UTM WGS-84 406519,2
Quota ingresso 303
Data esecuzione posizione 01-01-2005
Affidabilità posizione 4° gruppo riposizionamento regionale GPS (2005)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0.60x0.80 m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 1.5
Autore posizione Martinuzzi Susanna
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 7
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 2.5
Dislivello totale 2.5
Quota fondo 300.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è composta da un ambiente orientato in direzione N-S, dalla volta asciutta e modestamente concrezionata (concrezioni bianche, molto vecchie e sfiorite); in direzione NNE, si apre una nicchia sormontata da un camino impraticabile che sbocca all'esterno. Sul lato NW, superato un abbassamento della volta, si trova un altro camino, ancora più stretto del precedente, che va a sbucare (probabilmente) qualche metro più a Nord. Al vertice Sud uno sbancamento ha messo in luce un piccolissimo cunicolo che chiude poco dopo.
La cavità, ora minuscola ma un tempo, vista la morfologia dei rami ed i potenti depositi concrezionali sicuramente più vasta, deve il suo nome alla presenza di un vasto deposito di ossa, in parte piuttosto vecchie.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 22-12-1997
Foto
Tipo inquadratura: Ingresso

Data dello scatto: 27-05-2016

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino

Data dello scatto: 27-05-2016

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gherlizza Franco

Gruppo di appartenenza: CAT - Club Alpinistico Triestino