Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6065 - Grotta presso il Soccorso

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta presso il Soccorso
Nome principale sloveno
Numero catasto 6065
Numero catasto storico 6065VG
Numero totale ingressi 1

Scopritori
Data scoperta 30-04-1996
Scopritore Martinuzzi - Susanna
Gruppo scopritore CGEB - Commissione Grotte Eugenio Boegan

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110063 - Borgo Grotta Gigante
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento GRAFICO -> Poligonale
Latitudine Gauss-Boaga 5062922,0
Longitudine Gauss-Boaga 2423522,0
Latitudine WGS-84 45° 42' 46,518" (45,71292168)
Longitudine WGS-84 13° 45' 37,2597" (13,76034991)
Latitudine UTM WGS-84 5062899,2
Longitudine UTM WGS-84 403516,0
Quota ingresso 261
Data esecuzione posizione 19-09-1998
Affidabilità posizione 1° gruppo riposizionamento regionale su CTR 1:5000 (1999)
Stato ingresso Probabilmente ostruito
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 15.5
Autore posizione Benedetti Gianni
Gruppo appartenenza GTS - Gruppo Triestino Speleologi
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 30
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 46
Dislivello totale 46
Quota fondo 215
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso si apre in una radura sul lato destro del sentiero che, dalla sede del Soccorso Speleologico a Borgo Grotta Gigante (ora Centro Avalon), porta verso la ferrovia.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo iniziale presenta una strettoia alla profondità di 4m. Subito dopo il pozzo si sdoppia; alla base, in direzione Nord, inizia una serie di pozzetti erosi intervallati da alcune strettoie. Il fondo del terzo pozzetto, alla profondità di 35m, è costituito da grossi blocchi, tra i quali si apre l'imbocco di due pozzetti paralleli con i quali la cavità termina. Sempre sul fondo del 3° pozzetto, superata una finestrella, si raggiunge una graziosa stanzetta di 1,5mx4m, unica parte concrezionata eccetto il pozzo iniziale della cavità.

POSIZIONE PRECEDENTE: IGM 01°18'29"7 - 45°42'44"5 Q.262
CTR 13°45'41"0 - 45°42'50"0
Rilievo Completo - Effettuato in data: 24-12-1996