Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 6052 - Pozzo doppio X 15

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo doppio X 15
Nome principale sloveno
Numero catasto 6052
Numero catasto storico 3462FR
Numero totale ingressi 2

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Giulie
Provincia Udine
Comune Resia
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 049081 - Monte Musi
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5131620,5
Longitudine Gauss-Boaga 2389554,5
Latitudine WGS-84 46° 19' 31,4" (46,32538889)
Longitudine WGS-84 13° 18' 19,2" (13,30533333)
Latitudine UTM WGS-84 5131597,0
Longitudine UTM WGS-84 369550,2
Quota ingresso 1745
Data esecuzione posizione 31-08-2019
Affidabilità posizione Da verificare
Stato ingresso
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 6.5
Autore posizione Gobessi Stefano
Gruppo appartenenza FJ - Associazione Speleologica Forum Julii Speleo
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 24
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 15.5
Dislivello totale 15.5
Quota fondo 1729.5
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso della cavità è ubicato sul margine Ovest di una piccola valle formata da cinque alture, quotate rispettivamente 1691m - 1704m - 1708.5m - 1727m - 1760.3m, in cui si aprono una decina di cavità. Questa valle sovrasta il circolo glaciale di quota 1580, il primo ad Est della cima più alta della catena dei Musi, denominato del "Forte Excalibur".
Descrizione dei vani interni della cavità La cavità è formata dall'unione di due pozzi adiacenti, impostati sull'incrocio tra due fratture con direzione 150°-330°, ed i giunti di strato che hanno direzione 110°-290°. Ogni possibile prosecuzione verticale è ostruita da materiale lapideo.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 31-12-1996
Foto
Data dello scatto: 31-08-2019

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Gobessi Stefano

Gruppo di appartenenza: FJ - Associazione Speleologica Forum Julii Speleo

Descrizione inquadratura: Ingresso 1
Data dello scatto: 31-08-2019

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Gobessi Stefano

Gruppo di appartenenza: FJ - Associazione Speleologica Forum Julii Speleo

Descrizione inquadratura: Targhetta ingresso 1