Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5992 - Pozzo dei Musatti

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo dei Musatti
Nome principale sloveno
Numero catasto 5992
Numero catasto storico 6054VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta No
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Trieste
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5063302,8
Longitudine Gauss-Boaga 2420144,9
Latitudine WGS-84 45° 42' 57,1309" (45,71586969)
Longitudine WGS-84 13° 43' 0,8178" (13,71689383)
Latitudine UTM WGS-84 5063280,0
Longitudine UTM WGS-84 400139,0
Quota ingresso 248
Data esecuzione posizione 03-02-2018
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 3.29
Autore posizione Benedetti Gianni
Gruppo appartenenza GTS - Gruppo Triestino Speleologi
Autore posizione Potleca Michele
Gruppo appartenenza GC - Grotta Continua
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 7.6
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 4
Dislivello totale 4
Quota fondo 244
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Si segue, per un centinaio di metri, la strada che dal monumento di Prosecco prosegue parallela alla strada Prosecco - Sistiana, sino ad arrivare ad un bivio. Qui si imbocca la strada sterrata che porta ad un secondo bivio (cartello stradale di divieto di transito per le auto) e si prosegue sempre diritti, per lo sterrato, per circa 1Km: sulla sinistra si passa una depressione nella quale una targa indica la grotta Priamo. Da questo punto si prosegue ancora per 200/300m, fino ad un altro bivio dal quale parte un sentiero, a sinistra, che si prolunga per circa 50m arrivando ad un muretto oltre al quale, a circa 1m, si apre l'ingresso dalla cavità.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzetto d'accesso della cavità porta ad una strettoia che si apre sulla parete sinistra, oltre alla quale si trova una piccolissima stanza nella quale sprofonda un pozzetto di circa 2m. A metà di quest'ultimo, una strozzatura porta ad un altro vano di ridottissime dimensioni. In fondo a questa cavernetta terminale, alzandosi in un piccolo camino, si può notare un altro piccolo vano, inaccessibile.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 26-07-1997
Foto
Data dello scatto: 03-02-2018

Tipo inquadratura: Ingresso

Autore foto: Benedetti Gianni

Gruppo di appartenenza: GTS - Gruppo Triestino Speleologi