Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Segnala cavità
Aggiorna cavità
Conversione coordinate

Catasto Speleologico Regionale del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 5985 - Pozzo 1° a W di Col Scarpat

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Pozzo 1° a W di Col Scarpat
Nome principale sloveno
Numero catasto 5985
Numero catasto storico 3406FR
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Prealpi Carniche
Provincia Pordenone
Comune Polcenigo
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 064144 - Rifugio Maset
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5101502,0
Longitudine Gauss-Boaga 2322252,0
Latitudine WGS-84 46° 2' 17,9338" (46,03831495)
Longitudine WGS-84 12° 26' 39,6288" (12,44434134)
Latitudine UTM WGS-84 5101480,2
Longitudine UTM WGS-84 302248,4
Quota ingresso 1203
Data esecuzione posizione 01-06-2003
Affidabilità posizione Corretto
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 0,7 x 1m
Tipo ingresso Pozzo
Profondità pozzo d'accesso 20
Autore posizione Casagrande Alberto
Gruppo appartenenza GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 19
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 20
Dislivello totale 20
Quota fondo 1183
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso Di fronte alla strada che porta al Rifugio Maset parte il sentiero CAI 991A. Si scende per il bosco fino all'inizio del prato, si devia a sinistra e si prosegue in cresta fino alla cima di q.1212. Sul lato SE, sotto la cima, si trova il pozzo con i due ingressi.
Descrizione dei vani interni della cavità Il pozzo, profondo 10m, ha il fondo ingombro di detriti; all'estremità NNW parte uno scivolo che finisce con una fessura impraticabile la quale dopo 4m si sdoppia in due prosecuzioni, una verticale ed una orizzontale.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 27-04-1997
Foto
Data dello scatto: 16-07-2014

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Bottoli Costantino

Data dello scatto: 16-07-2014

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Bottoli Costantino

Gruppo di appartenenza: GS SACILE - Gruppo Speleologico Sacile